Wi-Fi, cellulare, elettrosmog? Un composto di essenze floreali australiane può schermarci

599

Mal di testa, emicranie, stress, nervosismo, disturbi del sonno sono solo gli effetti più superficilali dei danni profondi attuati dai campi elettromagnetici. Cancro e danneggiamento del DNA, insiema a disturbi di carattere neurologico sono stimolati dall’esposizione quotidiana a queste radiazioni. Dal cellulare, al wi-fi, dalla stazioni di telefonia mobile sparse sul territorio al computer ed elettrodomestici. Studi scientifici, condotti in varie parti del mondo, hanno dimostrato la nocività dei campi elettromagnetici (CEM) sia in bassa che in alta frequenza.

L’Essenza Combinata di Fiori Australiani chiamata Electro è adatta per eccessiva esposizione a radiazioni negative create da campi elettromagnetici.

E’ utile per schermare o ridurre gli effetti negativi delle radiazioni che possano causare irritabilità, intorpidimento mentale e disturbi del sonno. E’ eccellente per diminuire gli effetti negativi delle radiazioni elettriche emesse da ripetitori, cellulari, computer, dispositivi elettronici come, ad esempio, televisioni, cellulari, computer, ripetitori di telefonia mobile, favorendo il raggiungimento di calma, benessere e vitalità.

Electro è la combinazione delle seguenti Essenze dei Fiori Australiani: Bush Fuchsia,Crowea, Fringed Violet, Mulla Mulla, Paw Paw, Waratah.

Caratteristiche di ogni Essenza

– Bush Fuchsia: ottimo per le persone che passano molto tempo di fronte ad un video, un computer o a dispositivi elettronici e che si sentono un po’ intorpidite a fine giornata. E’ semplice riconoscere questo stato di debolezza, in quanto si commettono errori banali.Quest’Essenza riattiverà dinamicamente il cervello, eliminando le difficoltà d’apprendimento, perché realizza con maggiore efficacia l’interconnessione emisferica cerebrale. Aiuta a sentirsi in armonia con i ritmi della natura. Aiuta a riequilibrare i due emisferi cerebrali, quando la nostra memoria è compromessa da un’estrema esposizione a qualsiasi tipo di radiazioni

– Crowea: questa essenza è conosciuta per la sua grande capacità di ristabilire la calma e sconfiggere l’ansia, ridona la pace e dona una grandissima sensazione di benessere globale, sia fisica che psichica, ci sostiene quando il contatto con delle radiazioni elettromagnetiche è eccessivo

– Fringed Violet: quando la nostra aura è stata danneggiata, dopo un’esposizione a dei campi elettromagnetici troppo elevati, questa essenza può ripristinarla e permettere in questo modo che la nostra energia rimanga intatta ed integra

– Mulla Mulla: aiuta ad eliminare le radiazioni immagazzinate nel nostro organismo e a ridurre le radiazioni elettromagnetiche assorbite da cellulari, computer, o altri dispositivi elettronici. è consigliabile assumere quest’Essenza immediatamente prima di ogni radiografia o dopo ogni trattamento di radio terapia, in quanto aiuta a ridurre gli effetti negativi delle radiazioni assorbite.

– Paw Paw: ottimo quando ci si sente sommersi da troppi stimoli, che ci impediscono di inglobare ciò che abbiamo appreso e che per noi sarebbe importante mantenere, anche questa essenza permette di ritrovare una mente chiara e limpida dopo aver passato ore davanti al computer, al cellulare ecc.

– Waratah: uno dei fiori più grandi e più forti, ovviamente ci aiuta e sostiene donandoci tanta forza, resistenza e coraggio per affrontare ogni situazione, e quindi rafforza la nostra capacità di difesa.

Se trovate la combinazione Electro già pronta prendete sette gocce sotto la lingua, mattina e sera. Altrimenti potete prepararla voi combinando le varie essenze: prendete una bottiglietta da 30 ml con contagocce e riempitla con 2/ 3 di acqua minerale naturale e la parte restante di brandy (o aceto di mela o glicerina vegetale), per preservare la soluzione. Aggiungete poi 2 gocce di ogni essenza. Prendetene 4 gocce 4 volte al giorno. [Ovviamente come avete intuito per un uso prolungato è molto più conveniente acquistare le varie essenze e farsi Electro da soli]

 

 

 

 

http://www.dionidream.com/wi-fi-cellulare-elettrosmog-un-composto-di-essenze-floreali-australiane-puo-schermarci/