Un monumento a forma di saetta per celebrare David Bowie nel suo quartiere natale

Un monumento a forma di saetta per celebrare David Bowie nel suo quartiere natale

- in Musica
435
0
http://www.nuovasocieta.it/wp-content/uploads/2016/01/david-bowie.jpg

Partita la raccolta fondi in crowdfunding per finanziare la realizzazione di un monumento in onore dell’artista scomparso

È trascorso poco più di un anno dalla scomparsa di David Bowie, avvenuta a New York il 10 gennaio 2016, eppure l’affetto dei suoi fan è ancora vivo, così come continuano a susseguirsi le iniziative, i memoriali ed i tributi in suo onore. Dopo l’omaggio reso al cantante da parte della città di Berlino con una targa commemorativa nel quartiere di Schöneberg, che aveva visto i natali dei tre album cult Low, Lodger e Heroes, ora anche il quartiere d’origine del Duca Bianco ha deciso di onorare la sua memoria in grande stile.

https://thevinyladventure.com/wp-content/uploads/2016/03/david-bowie-aladdin-sane.jpg
https://thevinyladventure.com/wp-content/uploads/2016/03/david-bowie-aladdin-sane.jpg

I suoi fan di Brixton infatti hanno in progetto la realizzazione di un monumento a lui dedicato da collocare nella zona di Stansfield Road, nei pressi della casa in cui nacque nel 1947. L’idea è partita da un gruppo di artisti, la compagnia londinese di designThis Ain’t Rock’N’Roll”, che vorrebbe realizzare un grande fulmine rosso e blu alto 9 metri, lo stesso che l’artista portava dipinto sul viso nella copertina dell’album del 1973 Aladdin Sane, e che poi è diventato un vero e proprio simbolo distintivo del cantante.

I designer, dopo essersi messi in contatto con il management di Bowie, lo scorso 21 febbraio hanno lanciato una raccolta fondi in crowdfunding per finanziare il progetto: il budget da raggiungere per la realizzazione dell’iconica saetta è 990 mila sterline, circa 1,2 milioni di euro, ma gli organizzatori sono ottimisti: dopo poco meno di una settimana si è giunti già a 45 mila sterline.

Tutti possono aderire al progetto sino al 21 marzo. Brixton aveva già omaggiato in passato il Duca bianco con un murales ad opera dell’artista australiano Jimmy C., realizzato nel 2013. All’indomani della morte della rockstar si è trasformato in un vero e proprio santuario dove i fan portano ancora fiori e pensieri al loro intramontabile eroe.

 

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Il segreto della felicità? Essere sinceri, sempre

Chi mente, anche se lo fa a fin