Studenti disabili: ottenere la licenza media sarà più difficile. E si scatenano le polemiche

Studenti disabili: ottenere la licenza media sarà più difficile. E si scatenano le polemiche

- in Italia
420
0

C’è chi parla di un “colpo basso” da parte del governo, che riduce le possibilità di ottenere la licenza media per gli studenti disabili. Ecco cosa cambierà

Il governo introduce una barriera per i disabili: non si tratta di un “ostacolo” di natura fisica, bensì di uno sbarramento che riduce le possibilità per gli oltre 70 mila studenti italiani con handicap di conseguire la licenza media. Il provvedimento non è ancora definitivo, dato che al momento è all’analisi delle Commissioni parlamentari, ma è già stato definito un “colpo basso” dagli insegnanti di sostegno e dalle associazioni a tutela dei disabili.

In cosa consiste tale modifica? In sostanza agli studenti disabili che non possono sostenere prove equivalenti a quelle ordinarie, non viene più rilasciato il diploma di licenza media ma soltanto un attestato di credito formativo. Il diploma potrà essere rilasciato solamente a quegli studenti con disabilità in grado di superare prove non differenziate, equiparando dunque le scuole medie a quelle superiori per le quali era già valido il concetto di “prove equipollenti” per gli studenti con disabilità.

Il diploma di scuola media diverrà dunque molto difficile da conseguire per tutti gli alunni autistici, pluri-minorati e con disabilità intellettive, come ha sottolineato Flavio Fogarolo della Fish Veneto (Federazione italiana per il superamento dell’handicap). Nel prossimo futuro, quindi, le prove differenziate verranno modificate in maniera da equipararle a quelle per gli studenti ordinari; chi non supererà la prova, continuerà ad avere l’opportunità di frequentare la scuola superiore, ma senza alcuna possibilità di diplomarsi.

Il diploma di scuola media verrà sostituito da un semplice attestato che andrà a sminuire non solo il valore della conquista degli studenti disabili ma anche il percorso da loro compiuto. Un simile attestato, inoltre, diminuirà ulteriormente le loro possibilità di trovare un impiego, al quale invece potevano ambire grazie al “normale” diploma. Si passerà, insomma, da un vero riconoscimento ad un attestato puramente simbolico. Viste le numerose polemiche sollevate, il Pd ha già fatto una mezza marcia indietro, ammettendo la possibilità di modifiche al provvedimento in modo da tenere conto delle esigenze degli studenti disabili.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Il segreto della felicità? Essere sinceri, sempre

Chi mente, anche se lo fa a fin