Roma:i ragazzi della Catena umana attorno al Parlamento danno la sveglia agli italiani

306

C’è gruppo di ragazzi che dal 29 settembre si trova davanti al Parlamento italiano, oggi è nei pressi di  Porta S.Giovanni, per cercare di coinvolgere il maggiore numero  possibileroma-i-ragazzi-della-catena-umana-attorno-al-parla-copia-1.jpg

di italiani, in quella che dopo quella spagnola e greca, dovrebbe essere la rivoluzione italiana.La rivoluzione contro la Casta e i suoi privilegi, contro i parlamentari italiani corrotti e per ridare la dignità al popolo italiano. Agiscono nel silenzio più assoluto ignorati dai media, hanno creato la loro pagina su facebook”Catena umana attorno al Parlamento italiano”che vanta ben 44.357 “mi piace”che aumentano di minuto in minuto. Sulla loro pagina nella presentazione, si legge”una non-pagina…un percorso rivoluzionario che ci condurrà insieme a tanti fratelli e sorelle italiani ad  assediare Roma e a conquistarla, cacciando non solo i politici, ma tutti coloro che hanno contribuito al sistema che ci ha condotti alla rovina!La catena umana è un simbolo forte, così come lo è il Parlamento, sveglia tu che dormi!”. Proclamano di essere “contro la censura del regime, contro i poteri forti e affermano che se ne andranno via, solo quando il Capo dello Stato si sarà dimesso e i parlamentari saranno stati arrestati, perchè il popolo unito è invincibile“. Hanno già fatto le prove tecniche della rivoluzione il 29 settembre, quando sono riusciti a portare davanti a Parlamento 300 persone:cosa non da poco, considerato il fatto che gli italiani si sa, si muovono in grandi masse solo quando c’è da acquistare l’ultimo modello di I-phone. Ci riproveranno di nuovo il 6 ottobre, forti di un consenso sempre maggiore da parte della gente. Gli italiani  si identificano nella missione di questo gruppo di ragazzi e dalle tastiere  loro Pc digitano parole di incoraggiamento, come ad esempio un’edicolante”Siete meravigliosi, sono un’edicolante e sono sola, non posso venire da voi anche se ardo dal desiderio di essere lì.Vi assicuro che tutti i miei clienti oltre al mucchio di falsità scritte che si portano via sotto il braccio,ricevono notizie  vere e fresche e piene di speranza sulla Catena Umana e dei suoi meravigliosi fiori.W ‘Italia“, “Scrivo a nome dei 1886 vincitori di concorso nei Carabinieri, qualora le risposte continueranno ad essere inadeguate al nostro problema, ci uniremo a voi nei prossimi giorni.Dove dormite?Potremmo unirci?” un altro utente scrive”se si riesce a protestare senza fare danno possiamo essere uniti alle Forze Armate così potremmo vincere una volta per tutte”. I ragazzi della Catena Umana sono contrari ad ogni forma di manifestazione violenta, come anche affermato sulla loro pagina Facebook. L’interrogativo è:riusciranno questi ragazzi a far schiodare gli italiani dai loro pc e a farli passare da una rivoluzione virtuale a quella reale, a farli scendere tutti in piazza davanti al Parlamento? Riusciranno i ragazzi della Catena Umana a dare la sveglia agli italiani?L’impresa è davvero ardua. Non resta che aspettare i prossimi giorni e vedere cosa succederà il 6 ottobre.

Fonte: http://lasottilelinearossa.over-blog.it