Ripetitore Wi-Fi: per migliorare la tua connessione e le performance della tua linea adsl a casa o in un ufficio

64

Non tutti i router WiFi sono uguali e non tutte le case sono uguali, ce ne sono di più potenti e di meno potenti, ci sono case con pareti infrangibili ed altre facilmente raggiungibili come copertura in ogni angolo. Se hai un problema di segnale solo in alcune stanze di casa, è probabile che avrai bisogno di un WiFi Extender. Ma, come i router e le case, non tutti i WiFi Extender sono uguali. Quindi, come si fa a scegliere quello giusto?

Prima di approfondire, diamo un’occhiata a cosa fa un WiFi Extender. Visto come un vero e proprio ripetitore, il WiFi Extender collega il router ai punti finali, siano essi tablet, laptop o smartphone e lo fa con più onde radio. Il risultato finale è che ottieni una buona copertura dove è necessario e l’Extender avrà fatto il suo lavoro.

Come scegliere l’extender WiFi giusto?

Diamo un’occhiata ad alcuni punti di base da considerare nella scelta del WiFi Extender giusto per lavorare con il tuo router, a tal proposito ricordiamo che è consigliabile anche consultare il blog specializzato sui ripetitori wifi.

Frequenza: supporto a 2,4 GHz singolo o doppio, a 2,4 GHz e 5 GHz. La maggior parte degli extender WiFi funziona sul singolo spettro di frequenza a 2,4 GHz. Estensori WiFi più costosi supportano sia 2,4 GHz che 5 GHz. Puoi scegliere di risparmiare scegliendo la singola banda. Se il tuo router supporta Dual Band e desideri sfruttarlo, l’extender dual band più costoso potrebbe fare al caso tuo.

Compatibilità degli standard: La compatibilità degli standard è in qualche modo legata alla frequenza e all’età del router. La cosa più semplice è guardare le specifiche del tuo router e controllare gli standard che supporta. In caso di dubbi, scegliere un extender universale che funzioni con qualsiasi router 802.11 a / b / n / ac. La compatibilità è la chiave per garantire una migliore integrazione tra il router e il range extender.

Profilo: basato su desktop o plug-in, nessuna antenna esterna, con doppia antenna o altro, queste sono alcune delle considerazioni in termini di prospettiva fisica del dispositivo. Il range extender WiFi basato su presa a muro occupa il minimo spazio in quanto è sufficiente una presa libera. Gli extender WiFi più avanzati sono progettati per il desktop. In molti modi, sembra un altro router con antenne esterne o antenne integrate. Posizionalo su una superficie piana occupando un po’ più di spazio.

Costo: questo è spesso soggettivo e tutto ciò che possiamo dire è andare con il miglior WiFi Extender che puoi permetterti, che funzionerà meglio con il tuo router e offre le migliori prestazioni per la cifra che spenderai.

Porte: disponibilità della porta Ethernet per la connessione cablata. La maggior parte degli extender basati su plug hanno una o due porte Ethernet. Gli extender basati su desktop possono avere fino a cinque porte Ethernet perfette per dispositivi che non dispongono di connettività WiFi come un vecchio desktop, stampante o telecamera IP.

Prestazioni: Oltre alla gamma, le prestazioni degli extender WiFi possono essere facilmente identificate dalla larghezza di banda. Sebbene ciò sia limitato da ciò che il tuo router può supportare, offre un modo semplice per comprendere il massimo throughput e larghezza di banda che è in grado di supportare.