Mangia biologico da IKEA

247

IKEA è uno dei maggiori colossi mondiali nel settore della vendita di mobilio e arredamento per la casa. Da sempre questa azienda svedese si fa conoscere anche per la sua grande attenzione per l’ambiente, grazie ad una gestione molto attenta di tutta la filiera produttiva, dalla scelta dei materiali con cui vengono realizzati i suoi prodotti, fino alla scelta di realizzare imballaggi pratici e poco ingombranti.

Ora IKEA fa un altro passo avanti verso la sostenibilità ambientale, grazie ad un accordo stretto con WWF per quel che concerne tutti i ristoranti dei punti vendita in Italia. A partire dal primo settembre, infatti, sono stati messi a disposizione dei clienti più piccoli degli speciali menu che si basano sull’utilizzo di ingredienti provenienti da coltivazioni biologiche.

I tre menu sono i seguenti: si può scegliere tra la biopizza, la merenda bio, o le polpette vegetariane. Da WWF è giunto un plauso di encomio all’iniziativa, che ben si sposa con gli obiettivi che l’Italia, quest’anno sede dell’Expo dedicato all’alimentazione, si è prefissa a livello internazionale.

Non solo i bambini potranno nutrirsi in modo sano e rispettoso dell’ambiente, ma IKEA ha pensato anche a fornire loro dei giochi educativi, volti a sensibilizzare i più piccini verso l’attenzione all’ambiente.

I menu sono infatti contenuti all’interno di colorati e pratici box, realizzati in cartone FSC, ovvero proveniente dalla lavorazione di legno derivante da foreste gestite eco responsabilmente. Le scatole, dopo aver consumato il pasto, non devono essere buttate, ma diventano un divertente gioco di memory card.

Il soggetto delle carte sono le specie animali in via di estinzione: mentre esercita la sua capacità mnemonica, il bambino impara anche quali sono gli animali la cui sopravvivenza è stata messa in pericolo dal’uomo. Una volta ritagliate le carte, ciò che resta della scatola può diventare una comoda mangiatoia per sfamare gli uccellini in giardino o sul balcone di casa.

Parte degli incassi derivanti dalla vendita degli speciali menu biologici ideati da IKEA in collaborazione con WWF andrà devoluto al Programma Adozioni, ovvero al sostentamento di una specie animale in pericolo che, in questo modo, potrà avere una chance in più per la sua sopravvivenza.

IKEA si dimostra così ancora una volta molto sensibile alle tematiche ambientali, aderendo ad un’iniziativa che sicuramente avrà grande successo, visto che in tutto sono 21 i ristoranti dei centri commerciali italiani che vi aderiscono. Inoltre, questo rappresenta anche un ulteriore passo avanti verso una società che sia maggiormente attenta alle problematiche ambientali: la Terra è il pianeta su cui viviamo e tutti dobbiamo contribuire a preservarne l’ecosistema, in ogni modo possibile. A volte, basta solo un piccolo gesto, come fare attenzione a quello che mangiamo.

Il team di BreakNotizie