La storia di Bettino Craxi

346

, ingombrante ex leader del PSI. Relegato a simbolo di mani pulite è morto in Tunisia, ma molti suoi uomini di fiducia sono ancora sulla cresta dell’onda: come Giuliano Amato, ex tesoriere socialista, che è uscito pulito dalle inchieste.

Nei primi minuti del video, le celebri scene dell’hotel Raphael a Roma, quando Craxi uscì tra gli insulti, investito da una pioggia di monetine scagliate dai presenti. Quando il parlamento votò contro il suo arresto, si sollevò un’ondata di indignazione popolare, con manifestazioni a Roma. Oggi invece tutto accade nella massima indifferenza…

Staff nocensura.com

Condividi su Facebook