In Svezia è record di colonnine per la ricarica delle vetture elettriche

In Svezia è record di colonnine per la ricarica delle vetture elettriche

- in Ambiente
1093
0
Fonte immagine: http://www.repubblica.it/ambiente/2017/04/21/news/svezia_aumentano_colonnine_auto_elettriche-163544065/

La Svezia può vantarsi di essere il primo Paese al mondo per numero di colonnine per la ricarica di auto elettriche. L’addio ai combustibili fossili è vicino

Da tempo all’avanguardia per quanto concerne le fonti alternative e rinnovabili, i Paesi scandinavi – nello specifico Svezia e Danimarca – possono vantarsi di essere i primi al mondo per numero e diffusione sul territorio di colonnine per la ricarica delle vetture elettriche. Entrambi procedono a passo spedito verso il “traguardo” fissato per il 2030: abbandonare del tutto i combustibili fossili e soddisfare il fabbisogno energetico solo con fonti rinnovabili.

Il futuro sostenibile riguarderà l’intera popolazione e tutti i settori, compreso quello militare che disporrà di mezzi alimentati con energia alternativa. Da fine 2015 ad oggi, il numero di colonnine sul territorio svedese ha registrato un incremento del 600% nella zona del Paese più popolata; dall’esterno sembra quasi di assistere ad una sfida tra Norvegia e Svezia all’insegna della salvaguardia del pianeta, una sorta di “derby” in cui ad uscire vincitore è l’ambiente, ma anche l’economia delle due nazioni.

IMG_2069_MGTHUMB-INTERNA

Se la Svezia ha notevolmente incrementato le colonnine, la Norvegia risponde con il più alto numero di auto elettriche circolanti in Europa, oltre 100 mila per una popolazione che supera di poco i 5 milioni di abitanti; ciò significa che quasi il 40% delle auto usate in Norvegia sono elettriche. Numeri che fanno impressione e rendono più vicino il grande traguardo dell’addio ai combustibili fossili: di questo passo, potrebbe avvenire cinque anni prima rispetto al previsto.

La svolta eco-sostenibile è frutto di poderosi investimenti da parte dei due governi, che stanno dando i loro frutti visto che le economie di Svezia e Norvegia galoppano a dispetto della crisi che da quasi un decennio ormai attanaglia il Vecchio Continente. Non solo, a tali investimenti contribuiscono anche i privati come catene di supermercati, negozi e alberghi, forti dell’indotto turistico generato da tali “novità” che richiamano curiosi e turisti da tutta Europa. Il progresso è ormai lanciato, tanto che pure i 140 caccia della flotta aeronautica, i carri armati ed i sottomarini svedesi verranno riconvertiti all’utilizzo di biocarburanti. L’esempio dei due Paesi scandinavi ha spinto l’Olanda sulla medesima strada: quanto ci vorrà affinché pure l’Italia inizi a percorrerla?

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Telefonini e smartphone: è pericoloso averli a “contatto”?

La recente sentenza del Tribunale di Ivrea ha