In Antartide sta per staccarsi un iceberg grande quanto la Liguria

In Antartide sta per staccarsi un iceberg grande quanto la Liguria

- in Ambiente
811
0
Fonte immagine: http://www.ilblogdellambiente.it/italia-gela-antartide-rischia-distacco-maxi-iceberg/

Lo hanno già ribattezzato il “super-iceberg” ed è una massa enorme di ghiaccio che sta per staccarsi dalla piattaforma di Larsen. La causa? È il clima…

Secondo gli studiosi è questione di settimane: a brevissimo dunque in Antartide potrebbe staccarsi un iceberg di dimensioni gigantesche, che per estensione può essere paragonato alla Liguria e perciò è stato già ribattezzato il super-iceberg. Il distaccamento sta avvenendo nella zona meridionale della piattaforma di Larsen, dove si è venuta a creare una frattura di circa 160 chilometri dalla quale è ormai prossimo il distacco di una massa di ghiaccio di circa 5 mila chilometri quadrati e con uno spessore che supera i 200 metri.

La frattura in alcuni punti è larga più di tre chilometri e ne bastano altri 30 affinché sia completa, determinando così il distaccamento del mega-iceberg. Le ipotesi degli esperti, che si dicono sicuri del distaccamento, divergono sulle tempistiche: per alcuni la frattura si completerà nel giro di poche settimane, per altri invece sarà necessario qualche mese. È il terzo grande iceberg che si stacca dalla piattaforma Larsen. larsen-antartide-iceberg

I due precedenti, più piccoli di questo, si disgregarono quasi subito in frammenti di dimensioni minori senza provocare alcuna conseguenza. Ciò che preoccupa, più di quello che eventualmente potrà causare il distaccamento di un iceberg di dimensioni così grandi, è l’aumento della frequenza con cui tali fenomeni si verificano, dovuto principalmente all’incremento della temperatura delle acque oceaniche. Il clima più caldo sta portando al disgregamento di piattaforme la cui formazione risale addirittura a 12 mila anni fa.

Osservando tali distaccamenti è impossibile negare il surriscaldamento della Terra e le prime zone ad esserne colpite sono quelle polari, in quanto più sensibili all’aumento delle temperature. Maggiore sensibilità significa superiore vulnerabilità, con conseguenti pesanti alterazioni negli equilibri del continente. Per questo si teme che i distaccamenti diventino ancora più frequenti, con il rischio di modificare in maniera definitiva gli equilibri dell’Antartide, rendendo il suo volto diverso da come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi.

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Telefonini e smartphone: è pericoloso averli a “contatto”?

La recente sentenza del Tribunale di Ivrea ha