Il mistero del cratere in Siberia pieno di diamanti

Il mistero del cratere in Siberia pieno di diamanti

- in Cultura
1649
0
Fonte immagine: http://www.tpi.it/mondo/russia/cratere-popigai-siberia-diamanti

Lo scenario sembra provenire da un pianeta diverso: un cratere grande ben 100 chilometri è un enorme giacimento di diamanti. Tenuto segreto sino a oggi

In Siberia si trova un cratere scoperto circa quarant’anni fa e da allora rimasto segreto praticamente fino ad oggi; venne creato da un meteorite precipitato sulla Terra circa 35 milioni di anni fa, ha un diametro che supera i 100 chilometri ma soprattutto è pieno di… diamanti! Visti i numeri, è il più grande giacimento di diamanti del nostro pianeta e si trova in un’area della Russia che sembra quasi appartenere ad un altro pianeta più che alla Terra.

La zona è quella della Siberia orientale, nei pressi di Popigai, all’interno di uno scenario desertico dato che il primo centro abitato è situato a più di 400 chilometri di distanza e l’aeroporto più prossimo è quello di Khatanga, a circa un’ora e mezza di elicottero. Si trova dunque in mezzo al nulla tale giacimento il cui valore è inestimabile, e anche per questo la Russia è riuscita a tenerlo nascosto dagli anni Settanta fino al 2012, considerato una “riserva strategica” negli anni della Guerra fredda con gli Stati Uniti e sito “top secret”.

1859396_1483822186-21741-k0iC-UHFE3DKgqUCL3XF-1024x576@LaStampa.it

Secondo le stime dei geologi, all’interno del cratere si trova una riserva di diamanti capace di soddisfare le richieste dell’intero pianeta per circa 3 mila anni! Il contenuto di diamanti è superiore di circa 10 volte a tutti i giacimenti messi insieme presenti sulla Terra. Oltre al valore immenso in termini economici, questo cratere ha anche un valore naturalistico, dato che l’Unesco l’ha classificato come parco geologico. Resta di difficile spiegazione come si sia potuto formare un cratere così ricco di diamanti.

Le teorie attuali sulla formazione di diamanti nei crateri da impatto sono in grado di spiegare quantità inferiori di diamanti, ma non un numero così elevato; secondo la teoria più gettonata, il meteorite è precipitato in un punto in cui era già presente una riserva di diamanti, i quali si sarebbero nuovamente cristallizzati con l’impatto. Si tratta, però, di un avvenimento unico nella storia del nostro pianeta ed è per questo che, a dispetto di teorie e spiegazioni, il cratere di Popigai rimane tuttora un mistero anche per gli scienziati.

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Telefonini e smartphone: è pericoloso averli a “contatto”?

La recente sentenza del Tribunale di Ivrea ha