Il 2016 vissuto su Google: Pokemon Go è stata la parola più cercata

Il 2016 vissuto su Google: Pokemon Go è stata la parola più cercata

- in Tecnologia
558
0

Nell’arco dell’anno che si è da poco concluso, la parola Pokemon Go è stata la più cercata dagli italiani sul web: scopriamo quali sono le altre nella top ten

Il 2016 potrebbe essere anche considerato l’anno dei Pokemon, almeno per Google: è stata infatti “Pokemon Go” la parola più cercata – almeno per quel che riguarda l’Italia – sul più popolare motore di ricerca, complice l’app che per mesi ha spopolato sulla maggior parte degli smartphone e che ha dato il via ad una vera e propria moda, quella di andare a caccia in ogni angolo della città dei famosi pupazzetti virtuali. I mesi estivi sono stati il periodo d’oro di questa tendenza, che poi come ogni moda è andata ad affievolirsi.

Italiani popolo di sportivi? Sì, almeno davanti alla tv: al secondo e terzo posto fra le chiavi di ricerca troviamo infatti le Olimpiadi di Rio, evento di portata planetaria, e gli Europei di calcio, manifestazione che ha attirato l’attenzione degli appassionati di pallone (notoriamente numerosi nel nostro Paese). Fuori dal podio un altro evento di portata planetaria, anche se riguardava “solamente” gli Stati Uniti: le elezioni presidenziali.

Gli Usa compaiono due volte in questa top ten: in ottava posizione figura infatti il nuovo presidente, Donald Trump. Per trovare le prime parole chiave tutte “italiane” bisogna scorrere sino al sesto posto, occupato da “Sanremo 2016”, mentre al quinto posto è presente una keyword più generica ma che ci ha coinvolto molto da vicino, vale a dire “terremoto”. Le morti celebri sono state una costante durante il 2016 ed ecco che al settimo e al nono posto si piazzano David Bowie e Bud Spencer. A chiudere la top ten è invece la parola Brexit.

Circoscrivendo le ricerche ai soli personaggi, come abbiamo visto le prime tre posizioni sono occupate da David Bowie, Donald Trump e Bud Spencer, seguiti da Gonzalo Higuain (attaccante argentino protagonista di un trasferimento milionario dal Napoli alla Juventus per la cifra di 90 milioni di euro) ed Ezio Bosso, musicista autore di una straordinaria performance sul palco di Sanremo. Al sesto posto, infine, un’altra stella della musica scomparsa prematuramente, Prince.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Gli utilizzi alternativi della carta stagnola che non conoscevi

Se fino a questo momento avete pensato che la