Festa della mamma: come si festeggia nel resto del mondo?

157
festa-della-mamma-nel-mondo
Foto di Brand X Pictures su Getty Images

In Italia, per tradizione, festeggiamo le mamme la seconda settimana di maggio. Ma come le festeggiano negli altri Paesi e quali sono le tradizioni legate a questa bellissima festa?

Son tutte belle le mamme del mondo” recita una vecchia canzone di Sanremo del 1954. Simbolo per eccellenza di amore incondizionato, la figura della madre è celebrata in ogni parte del mondo, protagonista di festività e riti ed esaltata in tutti i suoi aspetti dalle diverse culture. In molti Paesi, Italia compresa, la figura materna viene festeggiata la seconda domenica di maggio. Scopriamo come si festeggia la festa della mamma nelle altre culture e in quali giorni.

La festa della mamma nel mondo

Egitto

Nella terra delle piramidi la festa della mamma occupa un posto molto importante nella cultura popolare. Sino alla metà del secolo scorso, il giorno scelto per festeggiare le madri era accostato al culto di Iside, la Dea madre dell’antica religione egizia. A partire dal 21 marzo 1956, però, venne istituita una “vera” festa della mamma, dal significato più moderno e meno legata ai culti del passato. La proposta partì dai fondatori del giornale Akhbar al-Youm, i fratelli Ali e Mostafa Amin, che in un loro articolo promossero l’importanza di istituire una giornata in cui il Paese pagasse il suo debito verso le madri egiziane. Da allora, questa festa si celebra il primo giorno di primavera anche negli altri Paesi del Medio Oriente.

festa-della-mamma-nel-mondo
Photo by Matthew Henry from Burst

Regno Unito

Nella Gran Bretagna la festa della mamma deriva da un’antica usanza che poi nel corso tempo ha perso ogni connotazione religiosa: il Mothering Sunday. Questa giornata cade nella quarta domenica di Quaresima ed era tradizione che i figli si adoperassero nelle faccende domestiche, per far riposare la mamma. I figli più grandi, invece, facevano ritorno alle loro case natali apposta per stare con le madri. Anche se parte della tradizione si è persa, nella domenica della festa è ancora consuetudine che la mamma si prenda un giorno di riposo mentre i bambini preparano per lei una particolare torta pasquale, la Simnel Cake, ricoperta di marzapane e con uvetta e canditi all’interno.

Etiopia

In questo Paese la festa della mamma cade la seconda domenica di maggio ma i festeggiamenti sono estesi per tutto il week end, fra balli, canti e banchetti. La festività assume un’importanza particolare poiché fa parte delle celebrazioni per la fine della stagione della pioggia, in questo caso quindi la figura della Madre è associata al concetto più ampio di generatrice di vita, elevandola a simbolo di fertilità.

festa-della-mamma-nel-mondo
Photo by Matthew Henry from Burst

Messico

“El Dia de la Madre” è la festa più amata dal popolo messicano: si festeggia ogni 10 maggio e per l’occasione i figli portano le loro madri a pranzo in ristorante, per far prendere loro un giorno di riposo dalle incombenze e le preoccupazioni domestiche. Essendo festa nazionale non si lavora e nelle strade echeggiano le note di canzoni popolari a tema, serenate di buon augurio e danze sfrenate.

Giappone e Thailandia

In Giappone la festa della mamma cade ogni seconda domenica di maggio e in questa occasione è tradizione regalare alle madri un garofano rosso, simbolo di purezza e dolcezza. In Thailandia, invece, la festività è stata fissata al 12 agosto, e coincide con la data di compleanno della regina Sirikit, la madre del sovrano attuale, il re Vajiralongkorn. Per questa occasione di festa nazionale tutto il Paese è rallegrato da decorazioni vivaci, spettacoli e parate.

festa-della-mamma-nel-mondo
Photo by Jessica Lewis on Unsplash

Il Team di BreakNotizie

 

Leggi anche:

5 regali originali per la Festa della mamma all’insegna della creatività

Torta al lemon curd con lamponi per la Festa della Mamma