Come controllare il respiro per stare meglio

Come controllare il respiro per stare meglio

- in Lifestyle
562
0

Controllare la propria respirazione è un modo semplice ma molto efficace per ritrovare l’equilibrio interiore e stare meglio anche fisicamente.

Forse anche tu ti sarai lasciato affascinare dalle discipline orientali come lo yoga, che noi occidentali stiamo scoprendo solo di recente ma che derivano da una saggezza millenaria. Secondo le filosofie orientali un essere umano non è solo un insieme di cellule e visceri, ma è un canale per il passaggio dell’energia dell’Universo. Partendo da questo presupposto, si pensa anche che le malattie o i malesseri fisici abbiano sempre un’origine energetica; il nostro corpo soffre quando non riesce ad essere correttamente in sintonia con le onde che lo circondano. Questo si esplica anche in un senso di scontentezza, frustrazione, stress e ansia.

landscape-1473350640-salute-respiro-breath-coaching

Per stare meglio potresti allora provare ad eseguire alcuni esercizi di respirazione, che sono alla base delle yoga e di tutte le discipline di meditazione. Respirare in modo corretto significa ristabilire i giusti livelli tra l’intero e l’esterno, ma è meno facile di quanto non si creda. Noi di solito respiriamo male, molto velocemente, e questo accorcia le nostre vite. Prova invece ad eseguire questa sequenza di cinque esercizi: noterai tu stesso la differenza.

Esercizio Rilassante

Poni la punta della lingua dietro ai denti, premendola contro le gengive superiori. Inspira usando la bocca, emettendo una sorta di sibilo sommesso mentre lo fai, poi chiudi la bocca ed espira con il naso contando fino a 4. Ora trattieni il respiro per 7 secondi; apri la bocca ed espira dopo l’apnea, contando fino ad 8. Fai queste operazioni per tre volte di seguito. Sentirai il tuo corpo molto più rilassato.

Esercizio AntiStress

Da seduto, tenendo il busto eretto, butta fuori l’aria a lungo, svuotando completamente i polmoni. Poi inspira brevemente, e poi espira ancora come in precedenza, a lungo, emettendo tutta l’aria che puoi. Continua così per un minuto circa, poi riprendi la tua respirazione normale. Questa è la tecnica base, che serve a lasciar andare ansie e preoccupazioni ritrovando l’equilibrio interiore.

Esercizio Energizzante

Questo esercizio sarebbe bene che tu lo svolgessi all’aperto, seduto su un bel prato o in spiaggia, con il sole davanti. Se non hai modo di andare in un luogo aperto, puoi farlo in casa ma abbi cura di avere il sole davanti a te. Siediti e chiudi gli occhi: visualizza l’energia solare come una luce bianca che ti avvolge. Inspira con il naso, facendo entrare la luce in te, poi buttala fuori dalla bocca. In questo modo ti sentirai pieno di una grande forza.

Esercizio Rinvigorente

Fai tre lunghi respiri, poi esegui una sequenza di 15 respiri brevi e veloci. A seconda della tua resistenza puoi arrivare fino a 45, prima di riprendere a respirare normalmente. Questo sistema aiuta a superare il dolore.

Esercizio Vibrazionale

Questo esercizio è molto efficace se sei giù di morale. Siedi a terra, in una posizione comoda, e chiudi gli occhi, Immagina il luogo intorno a te colmo di sensazioni positive, di gioia e felicità. Mentre respiri immagina di assumere dentro di te queste sensazioni. Continua per tutto il tempo che è necessario, finché tu non ti senta sereno, pacificato, in armonia con il mondo.

 

 

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

You may also like

Il risveglio dell’Uomo ed il ruolo dell’Amore universale

Il mondo è dominato dai poteri occulti che