Clamorosa svista nella serata degli Oscar 2017: vince il film “sbagliato”

Clamorosa svista nella serata degli Oscar 2017: vince il film “sbagliato”

- in Cinema
605
0
Fonte immagine: http://cinema.everyeye.it/notizie/oscar-2017-la-la-land-beffato-clamoroso-errore-della-premiazione-285984.html

Un errore tanto grave nella serata degli Oscar non si era mai visto: viene decretato miglior film “La La Land”, ma il premio era stato assegnato a “Moonlight”

La serata degli Oscar 2017 passerà alla storia come quella della clamorosa svista sul miglior film: viene annunciato vincitoreLa La Land” e mentre è in corso il discorso di ringraziamento arriva lo stop, fermi tutti ci siamo sbagliati. Il vero vincitore della statuetta per il miglior film è “Moonlight”. Sui social e in rete non si parla d’altro, tanto che viene da chiedersi se si sia trattato veramente di un errore grossolano e incredibile oppure di una svista “voluta” per rendere la serata degli Oscar l’argomento del giorno.

Il pasticcio ha avuto dei risvolti grotteschi: Warren Beatty e Faye Dunaway hanno annunciato il nome del vincitore dopo aver aperto la busta, salvo scoprire diversi minuti dopo che si trattava della busta sbagliata. La smentita ha del clamoroso e coglie tutti di sorpresa. Non si è trattato, però, dell’unico errore commesso dall’organizzazione durante l’edizione numero 89 degli Oscar; durante la carrellata delle foto degli artisti scomparsi, è stata sbagliata l’immagine associata al nome della costumista Janet Patterson075050906-50b2908c-6414-4c5f-917d-528f2da4d639

Al suo posto è stata mostrata la foto della produttrice Jan Chapman, tuttora in vita. Insomma, a Los Angeles è andata in scena la serata degli errori e soprattutto dell’imbarazzo. La smentita della vittoria di “La La Land” è stata accolta con risate che poi sono diventate disappunto quando si è capito che non si trattava di uno scherzo. L’errore è stato causato dalla presenza di due biglietti all’interno della busta, e la coppia Beatty-Dunaway ha letto quello sbagliato, che non doveva essere lì dentro.

La La Land” può comunque consolarsi dato che porta a casa sei statuette, fra cui quella per la miglior regia – al 32enne Damien Chazell, il più giovane regista di sempre a vincere l’Oscar – e per la miglior attrice protagonista a Emma Stone. Il premio come miglior attore protagonista è andato invece a Casey Affleck per il film “Manchester by the sea”. Un riconoscimento è arrivato anche per l’Italia: il premio per il miglior trucco è stato assegnato a Giorgio Gregorini, Alessandro Bertolazzi e Christopher Nelson per il film “Suicide Squad”.

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Telefonini e smartphone: è pericoloso averli a “contatto”?

La recente sentenza del Tribunale di Ivrea ha