Adele: una delle più grandi cantanti contemporanee

Adele: una delle più grandi cantanti contemporanee

- in Musica
624
0

La sua voce è una delle più importanti del panorama musicale mondiale di questi anni: stiamo parlando di Adele.

Il suo nome completo è Adele Laurie Blue Adkins ed è ancora giovanissima, essendo venuta alla luce il 5 maggio del 1988 nella città di Londra. La sua infanzia è segnata dall’abbandono del padre e dal suo immediato approccio con il mondo della musica. Non è ancora adolescente quando viene conquistata da voci leggendarie come quella di Ella Fitzgerald. Nel 2002 entra alla Brit School di Croydon e quattro anni dopo, a nemmeno diciotto anni, incide le prime canzoni, da lei pubblicate sul suo personale canale Myspace. Il riscontro di pubblico e critica è immediato, tanto che la appena diciottenne Adele si ritrova ad essere invitata in diverse trasmissioni televisive.

Adele-live-a-Barcellona7-1150x748

Il primo contratto discografico è questione di poco tempo ed arriva con la XL Recordings. Il suo primo singolo ufficiale è Chasing pavements, il quale raggiunge il 2° posto in Gran Bretagna e il 1° in Norvegia. Arriva quindi il momento del primo disco, il cui titolo (19) richiama l’età di Adele. Quello che arriva è un successo davvero clamoroso: quasi sette milioni le copie vendute in tutto il mondo, con la chicca del primo posto in classifica nel Regno Unito. L’anno dopo è quello di alcuni importanti riconoscimenti, tra cui quello della critica ai Brit Awards. Nel 2009 vince un Grammy Award come miglior artista debuttante. Due anni dopo, siamo nel 2011, fa capolino nei negozi il disco più difficile per ogni artista, ovvero il secondo. Il titolo è ancora una volta un richiamo alla sua età (21). Questo nuovo lavoro, così come quello di esordio, è un grandissimo successo: basti pensare alle quasi cinque milioni di copie vendute soltanto in Gran Bretagna e al fatto che “Someone Like You”, singolo di lancio dell’album, risulta essere il primo dal 2010 a vendere oltre un milione di copie a livello internazionale. Alla fine 21 vende nel mondo qualcosa come quindici milioni di copie, confermando Adele come figura di spicco della musica pop-soul.

Un momento negativo arriva nel 2012, quando parte delle date americane del suo tour internazionale vengono annullate per un grave problema di salute alle corde vocali, per risolvere il quale sono necessari alcuni mesi.
L’anno dopo Adele vince comunque diversi importanti premi sia a livello nazionale che internazionale. Al centro di voci incontrollate dopo una biografia non autorizzata, lei e Simon Konecki, il suo compagno storico, vivono la gioia del primo figlio e a livello professionale partecipa alla colonna sonora di Skyfall. Due anni fa arriva “25”, suo terzo disco. Anche il 2016 è stato ricco di riconoscimenti, mentre recentemente si è resa protagonista di un momento molto toccante, quando ha interrotto la propria performance in ricordo di George Michael, avvenuta a febbraio in occasione dei Grammy Awards, dove ha vinto cinque statuette. Adele ha ricominciato da capo l’esecuzione di “Fastlove” affermando di non essere soddisfatta di come l’aveva iniziata e di voler omaggiare nel migliore dei modi possibili George Michael, uno dei suoi più grandi idoli fin dall’adolescenza.

 

 

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

You may also like

Il risveglio dell’Uomo ed il ruolo dell’Amore universale

Il mondo è dominato dai poteri occulti che