8 trucchi per un bucato a regola d’arte!

8 trucchi per un bucato a regola d’arte!

- in Casa
484
0

Vi ritenete dei veri esperti in fatto di bucato? Ecco qui di seguito otto dritte che probabilmente non conoscete.

Fare il bucato è uno di quegli oneri casalinghi dai quali non ci si può esimere: che lo si voglia o no, a fine settimana il cesto di panni sporchi ci aspetta per ritrovare nuova vita! Ma conoscete davvero tutti i trucchi per avere un bucato perfetto? Ve li sveliamo noi in questi 8 punti.

1 – Scegliere il detersivo giusto. Il detersivo che scegliamo è determinante per ottenere un bucato perfetto, e vi sono enormi differenze in termini di formulazione fra il detersivo liquido e quello in polvere. Nello specifico è meglio optare per il primo se si devono lavare capi colorati, ma preferire sempre il secondo in caso di capi bianchi.

2 – Senza mani. Alcuni capi si possono lavare anche in lavatrice, sebbene l’etichetta dica il contrario. Il trucco sta nello scegliere il programma adatto, in genere quello che sulla lavatrice ha come simbolo una manina che sta per “lavaggio a mano”.

3 – Lavaggi rapidi, zero pensieri. Uno degli alleati “salva famiglie” (ma soprattutto salva tempo) è sicuramente il programma “Express” della lavatrice, che consente di lavare del bucato inaspettato ma “urgente”, in poco meno di un’ora, soddisfacendo così anche i più esigenti.

4 – Lavare la lana. La vera nemica di lana e cachemire è l’acqua, non la centrifuga. Non abbiate paura dunque di aumentare i giri di centrifuga della vostra lavatrice: le nostre nonne strizzavano tranquillamente i maglioni a mano (con non poche energiche torsioni) ed i capi erano comunque sempre impeccabili.

5 – Lavare il piumone. Il segreto per farlo a regola d’arte è attivare una centrifuga prima del lavaggio vero e proprio: servirà a togliergli l’aria. Dopodiché si può procedere col lavaggio tradizionale.

6 – Macchia scaccia macchia. Macchie di vino rosso sulla vostra camicia nuova? Versatevi sopra del vino bianco! Una macchia di resina sui pantaloni? Mandatela via con l’aiuto del burro!

7 – L’igiene anzitutto. Tutte le lavatrici, prima o poi, necessitano di una bella pulita, perciò ogni 40 lavaggi circa è consigliabile eseguire un lavaggio a 90° a vuoto.

8 – Fatica risparmiata. Se siete fra i fortunati che possiedono anche un’asciugatrice, un efficace trucco antipiega e salva-fatica in caso si decida di lavare capi come piumoni, piumini, cuscini e trapunte è quello di inserire nell’elettrodomestico anche tre palline da tennis.

Il Team di Breaknotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

8 idee creative per realizzare dei mini alberi di Natale a costo zero

È tempo di addobbare l’albero di Natale! Ma