Come riconoscere gli 8 tipi di sorriso

566
8-tipi-di-sorriso

Siete capaci di distinguere un sorriso sincero da uno di disprezzo o un sorriso imbarazzato da uno di corteggiamento? Vi sveliamo come riconoscerli.

Non esiste un unico tipo di sorriso ma tanti e diversi e, a seconda dei muscoli coinvolti in questa espressione, si possono leggere le emozioni e lo stato d’animo che la persona sta provando. Solo alcuni tipi di sorriso sono davvero liberatori e sinceri: alcuni sono forzati e finti, altri ancora sconfinano addirittura nella tristezza. Basta però uno sguardo più attento per riconoscere che tipo di sorriso abbiamo davanti. Ecco come riconoscere 8 diversi tipi di sorriso.

Sorriso sincero e sentito

Questo sorriso esprime contentezza, disponibilità verso l’altro, buon umore. In questa espressione vengono coinvolti i muscoli degli zigomi e quelli orbicolari: il viso è rilassato, lo sguardo luminoso (anche gli occhi sorridono) e la bocca è socchiusa.

8-tipi-di-sorriso

Sorriso di circostanza

È il tipico sorriso di quando s’incontra una persona per la prima volta e ci si saluta, magari intavolando una conversazione. In questo caso entrano in funzione il muscolo risorio, situato agli angoli della bocca e quelli degli zigomi, ma non quelli orbicolari. Talvolta è un sorriso appena accennato ed indica attenzione verso quello che l’interlocutore sta dicendo e predisposizione ad ascoltarlo.

Sorriso di disprezzo

La peculiarità di questo sorriso è che a “ridere” è soltanto la bocca, che rimane chiusa, con gli angoli stretti. Non vi sono le tipiche rughe intorno agli occhi del sorriso sentito e la fronte è distesa.

8-tipi-di-sorriso

Sorriso di imbarazzo

In questo frangente lo sguardo è basso e sfuggente, oppure laterale, elude gli occhi del suo interlocutore. Si attivano i muscoli degli zigomi e quelli risori ma le labbra non restano sollevate.

Sorriso di corteggiamento

In questa espressione ad avere il ruolo principale è lo sguardo: prima si distoglie il viso dalla persona corteggiata e poi di seguito le si lancia un’occhiata furtiva e sorridente che ricorda molto il sorriso sentito.

8-tipi-di-sorriso

Sorriso di esultanza

Questo sorriso si esprime quando si apprende una bella notizia che rende per un attimo molto felici. È un ridere sincero, pieno, commosso e a volte viene accompagnato da lacrime. Ciò testimonia il fatto che le emozioni sono bivalenti ed hanno sempre una doppia faccia: l’estrema allegria va a braccetto con un pizzico di tristezza. Oltre ai muscoli degli zigomi e a quelli della bocca in questo caso si sollevano anche le palpebre; la fronte è rilassata e gli occhi sono molto aperti.

Sorriso falso

Si finge un’ingannevole allegria per mascherare qualche negatività, come la delusione o il disaccordo. In questi casi la parte superiore del viso non ride; spesso i denti sono in mostra.In genere un istante prima di “vestire” questo tipo di sorriso, sul volto compare l’espressione che tradisce la reale emozione, quella che si vuole tenere nascosta.

8-tipi-di-sorriso

Sorriso autoironico

Ciò che contraddistingue questo sorriso è il movimento delle labbra, che vanno a formare un’increspatura, un angolo molto più acuto rispetto al sorriso normale. Si attivano il muscolo orbicolare, quelli zigomatici e quello risorio. In questo caso anche la fronte “partecipa” al sorriso.

Il Team di BreakNotizie

 

Leggi anche:

Hai di fronte un bugiardo? Ecco come smascherarlo

I segreti per una stretta di mano impeccabile