6 impacchi naturali per curare le scottature solari

6 impacchi naturali per curare le scottature solari

- in Benessere
620
0

Troppo sole e troppa poca protezione? Niente paura, ecco degli impacchi da preparare in casa per lenire efficacemente il bruciore e curare le scottature solari.

Dopo una giornata al mare può capitare di incorrere in qualche fastidiosa scottatura, soprattutto se non si sono adottate le giuste precauzioni per proteggersi dai raggi solari in base al proprio fototipo. Si tratta di vere e proprie ustioni della pelle, i quali effetti possono includere arrossamento cutaneo, estrema sensibilità al tatto, bolle e vescicole, esfoliazione e secchezza. Nonostante la scottatura in sé guarisca in breve tempo occorre sottolineare che la pelle ha comunque subito un “trauma” e ciò può esporla al rischio di fotoinvecchiamento, macchie cutanee e persino melanomi. Quando la pelle scotta, dei rimedi molto efficaci per lenire il bruciore e nutrire la cute sono gli impacchi, fatti con ingredienti naturali e da applicare direttamente sulla parte interessata. Vediamone 6 da realizzare in casa per dare sollievo alla pelle ed aiutarla a rigenerarsi.

Impacco al tè nero. Un rimedio naturale economico e che tutti abbiamo a casa: basta applicare sulla pelle delle bustine di tè messe in infusione in acqua tiepida per qualche minuto. Le bustine vanno fatte raffreddare e poi applicate sulla pelle senza strizzarle. I tannini contenuti nel tè danno sollievo e curano la bruciatura.

Impacco all’aloe vera. Nei casi di scottatura il gel di aloe vera è uno dei rimedi più utilizzati: è sufficiente spalmare sulla pelle delle dosi generose di gel e riapplicarlo non appena verrà assorbito dalla pelle, asciugandosi. Per ottenere un effetto ancora più rinfrescante e rigenerante si può mettere il gel in frigo prima di utilizzarlo.

Impacco alla patata. Il re dei tuberi è ottimo per curare le scottature poiché contiene solanina, che dà sollievo immediato al dolore ed impedisce la formazione delle dolorose vescicole. Basta tagliare una fetta di patata ed applicarla nella zona interessata, lasciandola agire per 20 minuti. Al bisogno, poi, si sostituisce la fetta.

Impacco al cetriolo. Questo ortaggio ha delle proprietà lenitive eccezionali ed è perfetto sia per il corpo che per il viso. Per preparare l’impacco occorre frullarne la polpa e poi filtrarla con un colino a maglie fitte. Si applica quindi il succo con l’aiuto di alcuni batuffoli di ovatta.

Impacco allo yogurt. I probiotici contenuti nello yogurt idratano la pelle e leniscono il dolore. Meglio optare per uno yogurt bianco intero ed applicarlo delicatamente sulla pelle, lasciandolo agire per 10 minuti. Trascorso il tempo di posa si risciacqua e si asciuga la pelle.

Impacco all’olio di cocco. Questo olio si applica sulla zona dolorante con l’ausilio di una batuffolo di ovatta o della garza sterile, oppure delicatamente con le mani. Meglio optare per l’olio di cocco vergine estratto a freddo.

Il Team di Breaknotizie

 

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Niente cure per un ragazzo paraplegico: Veneto Banca gli ha “bruciato” tutti i risparmi

Il crac della Veneto Banca ha gettato nella