Wikileaks sta per togliere a Hillary Clinton ogni possibilità di diventare presidente?

Wikileaks sta per togliere a Hillary Clinton ogni possibilità di diventare presidente?

- in Mondo
367
0

Il fondatore di WikiLeaks Julian Assange dice che la sua prossima pubblicazione garantirà praticamente un atto di accusa contro Hillary Clinton.

In una recente intervista con ITV, Assange ha detto che il sito di denuncia renderà preso pubblici documenti che forniranno “prove sufficienti” al Dipartimento di Giustizia per accusare il candidato democratico. Wikileaks ha già pubblicato 30.322 messaggi di posta elettronica dal server di posta elettronica privato di Clinton, che vanno dal 30 giugno 2010 al 12 agosto 2014. Mentre Assange non ha specificato cosa esattamente ci fosse nelle e-mail, ha detto ad ITV che Wikileaks aveva “accumulato un sacco di materiale a proposito di Hillary Clinton, che potrebbe portarla ad una atto d’accusa “.

Assange ha fatto capire che i messaggi di posta elettronica di prossima pubblicazione contengono ulteriori informazioni sulla Fondazione Clinton. Egli ha anche ricordato a Robert Peston di ITV che le email rilasciate in precedenza contenevano delle schiaccianti comunicazioni di comunicazione di Clinton, in cui chiedeva ad un membro dello staff di rimuovere le impostazioni di classificazione da una comunicazione ufficiale del Dipartimento di Stato e di inviarla attraverso un canale “non protetto”. Assange ha poi sottolineato che l’amministrazione Obama ha già perseguito numerosi informatori per aver violato le procedure del governo per la gestione di documenti classificati.

Per quanto riguarda l’indagine dell’FBI in corso, tuttavia, Assange ha espresso una mancanza di fiducia nel Dipartimento di Giustizia dell’amministrazione Obama per quanto riguarda l’accusa all’ex Segretario di Stato.

“[Procuratore generale Loretta Lynch] non ha intenzione di incriminare Hillary Clinton. Non potrà mai accadere. Ma l’FBI potrebbe spingere per nuove concessioni da parte del governo Clinton in cambio della sua mancanza di accusa.”

Wikileaks è stata a lungo una spina nel fianco della ex Segretario di Stato, che ha chiesto al presidente Obama a perseguire il sito di denuncia dopo il suo scoop sul Dipartimento di Stato del 2010. Julian Assange rimane confinato nell’Ambasciata dell’Ecuador nel centro di Londra, l’Ecuador ha promesso di non consegnare il fondatore di WikiLeaks alle autorità degli Stati Uniti.

Di: Tom Cahill

 

 

Fonte: usuncut

http://ununiverso.altervista.org/blog/wikileaks-sta-per-togliere-a-hillary-clinton-ogni-possibilita-di-diventare-presidente/

 

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la