10 usi alternativi del microonde per semplificarti la vita

585
usi-alternativi-del-microonde

Cucinare, scaldare, scongelare: sono questi gli utilizzi più conosciuti del forno a microonde. E se vi dicessimo che esistono almeno 10 usi alternativi di questo elettrodomestico?

Il forno a microonde è senza dubbio uno degli elettrodomestici più apprezzati dell’era moderna: pratico e utile, una delle sue principali funzioni è quella di riscaldare i cibi o scongelarli, facendo risparmiare tempo e fatica davanti ai fornelli. Le sue potenzialità però non si fermano qui: esistono infatti numerosi usi alternativi del microonde che possono davvero semplificarci la vita. Scopriteli con noi.

1. Sterilizzare le spugne

Le spugne e gli strofinacci che impieghiamo quotidianamente per le pulizie sono spesso un ricettacolo di batteri. È possibile però sterilizzarli ed igienizzarli adeguatamente utilizzando il microonde. In che modo? Anzitutto si lavano le spugne in acqua fredda, in modo da eliminare i residui di sporcizia; successivamente si strizzano per togliere l’acqua in eccesso. Si riempie una ciotola in plastica con acqua e succo di limone o con un bicchierino di aceto. Si immergono le spugne e si mette la ciotola nel microonde impostando la massima potenza e il timer a 5 minuti. Le spugne torneranno come nuove, perfettamente igienizzate.

2. Un fantastico essiccatore

Il forno a microonde è perfetto anche per essiccare le vostre erbe aromatiche: occorre soltanto farle scaldare alla massima potenza per 30 secondi. Ciò ovviamente non vale soltanto per le erbe aromatiche ma anche per essiccare le foglie e i fiori di alcune specie vegetali per realizzare tisane e decotti.

usi-alternativi-del-microonde

3. Una spremuta da oscar

Forse non tutti lo sanno, ma il segreto per ottenere una spremuta perfetta sta nello scaldare gli agrumi prima di spremerli. Basta metterli nel microonde per 30 secondi: in questo modo rilasceranno più vitamine e ci guadagnerete in gusto! Per non parlare dello splendido profumo che rilasceranno le bucce per tutta la casa.

usi-alternativi-del-microonde

4. Scaldare le stoviglie

Si tratta di un trucco utilizzato nei migliori ristoranti: le pietanze vengono servite in piatti caldi, in modo da mantenere il calore più a lungo. Lo stesso espediente si può provare anche a casa, riscaldando i propri piatti nel microonde: basta spruzzarvi sopra un po’ di acqua e poi metterli a scaldare per un minuto.

usi-alternativi-del-microonde

5. Tingere i vestiti

Il microonde può essere un valido alleato anche per dar nuova vita ai nostri vestiti! Come? È molto semplice: dopo aver immerso il capo interessato in una ciotola piena d’acqua si versa il colore scelto. Si ricopre la ciotola con del cellophane (adatto per il forno a microonde) e si aziona l’elettrodomestico per 5 minuti alla temperatura massima. A “cottura” ultimata si estrae la ciotola dal microonde et voilà! Il vostro capo avrà cambiato colore.

usi-alternativi-del-microonde
Si può sperimentare anche la famosa tecnica del tie dye, allegra e coloratissima.

6. Sterilizzare i vasetti di vetro

Dopo aver lavato i barattoli, lasciandoli un po’ umidi, si mettono nel microonde e lo si aziona per 40 secondi, regolandosi anche in base alle dimensioni dei barattoli. In questo modo otterrete dei contenitori in vetro perfettamente sterilizzati, pronti per essere riempiti con marmellata, sughi, conserve o qualsiasi altro alimento in tutta sicurezza.

usi-alternativi-del-microonde

7. Eliminare le macchie di cera

Il calore del forno a microonde può essere utile per “sciogliere” alcune macchie difficili sul tessuto, come quelle di cera. Basta scaldare il capo macchiato nel microonde e poi rimuovere meccanicamente la cera. Lo stesso trucco vale anche per pulire i portacandele in vetro.

usi-alternativi-del-microonde

8. Asciugare sale e zucchero

Vi è mai successo di trovare il sale o lo zucchero “compattati” nel contenitore a causa dell’umidità e del freddo? Per farli tornare sgranati e friabili basta versali sul piatto del microonde e farli scaldare per pochi secondi.

usi-alternativi-del-microonde

9. Occhi e mani in salvo da aglio e cipolla

Mai più lacrime mentre sbucciate le cipolle: basta metterle nel microonde per 30 secondi a media potenza prima di sbucciarle e il temibile ortaggio non vi farà più… commuovere. Che dire invece dell’odore persistente che lascia l’aglio nelle mani dopo averlo sbucciato? Anche in questo caso il forno a microonde può venirci in aiuto: scaldando l’aglio per 20 secondi a potenza media non avrete problemi nel togliere la buccia, che scivolerà via in un istante.

usi-alternativi-del-microonde

10. Un piacevole teporino

Il microonde può essere impiegato anche per scaldare dei tessuti, come gli asciugamani, o dei piccoli cuscini per combattere i dolori cervicali o muscolari, come quelli coi noccioli di ciliegia. In commercio esistono addirittura dei peluche riscaldabili pensati apposta per i bambini da mettere in microonde.

usi-alternativi-del-microonde

Il Team di BreakNotizie

Leggi anche:

Gli utilizzi che non conoscevi della lavastoviglie e della lavatrice

I molteplici usi domestici dell’acqua ossigenata