Turbo Scent di Giotto: i pennarelli pericolosi e ritirati dal mercato

Turbo Scent di Giotto: i pennarelli pericolosi e ritirati dal mercato

- in Lifestyle
508
0

Profumati e pericolosi: la Giotto ritira i pennarelli Turbo Scent

Da sempre, il controllo sui prodotti utilizzati dai bambini è molto serrato, non solo per quanto riguarda giocattoli e prodotti per il corpo, ma anche per quanto riguarda oggetti che non entrano a diretto contatto con la pelle, come i pennarelli.
Di recente, l’associazione francese di consumatori Que Choisir ha evidenziato il pericolo che può derivare dall’uso dei pennarelli Giotto Turbo Scent, pennarelli colorati e profumati. Questi pennarelli sono stati lanciati in Francia ottenendo un rapido successo, proprio perché le diverse profumazioni, una per ogni colore, avevano attratto i bambini che venivano colpiti non solo dalla bellezza delle tonalità vivaci, ma anche dal profumo che esse emanavano. Tuttavia, in seguito ad analisi accurate sulle sostanze contenute in tali colori, è stato evidenziato come questi pennarelli non sono solo belli e profumati, ma anche pericolosi. Le essenze profumate, infatti, contengono sostanze tossiche in grado di scatenare allergie nei più piccoli e hanno portato la Giotto al ritiro in massa dei pennarelli da tutti i negozi, le cartolerie e i supermercati francesi.

Perché solo in Francia? Al momento la nota marca di colori ha provveduto al ritiro dal mercato francese proprio per soddisfare le richieste delle associazioni di consumatori e per assicurare i genitori sulla propria buona fede al momento del lancio. Con la salute dei bambini, infatti, non si scherza e proprio per questo, anche se le sostanze incriminate non rappresentano allergeni di per sé, ma sono in grado di provocare allergie in soggetti sensibili, è stato disposto il ritiro dal mercato.
Ancora nessuna comunicazione ufficiale, invece, sul territorio italiano: in Italia, infatti, i pennarelli sono ancora in commercio e non sembra sia suonato alcun campanello d’allarme. Per non rischiare inutilmente tuttavia, in attesa che si abbiano notizie in merito anche per quanto riguarda un eventuale ritiro dal mercato italiano, alcuni genitori hanno deciso di non acquistare i pennarelli incriminati.

Va sottolineato che gli allergeni contenuti nei pennarelli della Giotto non sono stati segnalati perché contravvengono normative o leggi specifiche: infatti, a livello europeo non esiste alcuna legge che definisca con accuratezza il tipo di principio attivo che può essere inserito all’interno dell’inchiostro per creare penne o pennarelli colorati né si definiscono eventuali quantità limite di tali essenze.
Proprio per questo, va specificato che il ritiro dei prodotti da parte della celebre casa di colori è stato effettuato soprattutto a scopo preventivo, ossia in attesa che controlli ufficiali da parte degli enti competenti permettano di definire in maniera rigorosa la reale pericolosità dei pennarelli in questione. Una pericolosità che non sarebbe connessa all’uso dei colori quanto piuttosto all’inalazione delle sostanze che rendono profumati i pennarelli. Si tratta di prodotti chimici, definiti Composti Organici Volatili (COV), che evaporano nel momento in cui viene tolto il tappo al pennarello.
In Francia è stata fatta richiesta per un maggiore e più attento controllo su tutti i prodotti utilizzati dai bambini e, quindi, una più precisa regolamentazione europea anche per colori e pennarelli, proprio come già avviene per i giocattoli.

 

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

You may also like

Il risveglio dell’Uomo ed il ruolo dell’Amore universale

Il mondo è dominato dai poteri occulti che