Troppo complottisti

Troppo complottisti

- in Mondo
336
0

Un attacco di Falsa Bandiera (false flag) è un attacco la cui responsabilità viene attribuita ad un autore diverso dal reale; non assolutamente un attacco la cui stessa realizzazione può essere messa in dubbio.
L’attentato a Nizza c’è stato veramente (una amica di un mio amico era tra le vittime). Vedo in internet moltissimi post e commenti che mettono in dubbio, come è avvenuto in molti attentati precedenti, l’effettiva esistenza del fatto. E’ un errore che ho fatto anche io in passato ma va condannato.
In un epoca di grande risveglio coloro che sono in grado di pensare e di diffidare della versione ufficiale imposta dai media di regime possono essere un pericolo reale per chi vuole mantenere lo status quo. Per questo devono essere screditati. Credo che vadano in questo senso tutte le incongruenze presenti nella versione ufficiale dei vari eventi di cronaca. Proprio per essere date in pasto a quei pochi in gradi di pensare e che col tempo sono stati abituati a dubitare di tutto quello che vedono.

 

Scopo di tutto questo è screditare i cosiddetti “complottisti”; farli apparire come colui che troppe volte ha gridato “al lupo; al lupo”. Cose del tipo: “non gli si può dare credito, secondo lui è tutto falso”. Il nostro contributo per il risveglio è indispensabile non cadiamo in questi vili tranelli; siamo più grandi e più forti di loro.

 

 

 

http://ununiverso.altervista.org/blog/troppo-complottisti/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la