Spiegel: “Gli 007 di Berlino spiavano Italia e Vaticano”

89

I servizi segreti tedeschi (Bnd) hanno spiato anche il Vaticano, oltre ai governi e ai ministeri di Stati Uniti e Ue. Lo rivela lo Spiegel nel suo prossimo numero come anticipa l’edizione online del settimanale tedesco. Nel titolare “l’intelligence tedesca Bnd ha spiato amici e il Vaticano”, il sito inglese dello Spiegel precisa che fra i paesi di cui sono stati monitorati “indirizzi e-mail, numeri di telefono e fax” delle rispettive “rappresentanze diplomatiche” c’è anche l’Italia.

Citando imprecisate fonti, il settimanale sostiene che le attività spionistiche “erano più estese” di quanto emerso finora. Ad essere “monitorati erano ministeri governativi europei e americani e il Vaticano”, sottolinea ancora lo Spiegel. L’attività di intelligence dei servizi tedeschi del Bundesnachrichtendienst (BND) contro Paesi amici era più ampia di quanto era emerso alcune settimane fa. Gli 007 tedeschi non agivano su richiesta della Nsa americana, come emerso nel corso dell’anno, ma per conto proprio.

Polonia, Austria, Danimarca e Croazia erano i principali obiettivi, ma sotto controllo erano anche le rappresentanze diplomatiche di Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Italia, Svezia, Portogallo, Grecia, Spagna e Svizzera, oltre il Vaticano. Erano spiate anche organizzazioni non governative come Care International, Oxfam e il Comitato internazionale della Croce Rossa a Ginevra.

 

 

 

 

 

http://ununiverso.altervista.org/blog/spiegel-gli-007-di-berlino-spiavano-litalia-e-anche-il-vaticano/