Scoperta scioccante dei ricercatori sotto le teste dell’Isola di Pasqua!

391
C’è molto di più da vedere, sull’Isola di Pasqua, delle famose teste che tutti conosciamo. A quanto sembra le sculture hanno dei corpi sepolti sotto il livello delle terra. Sebbene la scoperta sia diventata di dominio pubblico soltanto da poco, gli archeologi lo sanno da più di un secolo.

L’Isola di Pasqua, situata circa 200 miglia a largo della costa del Cile, è l’isola più remota e “isolata” al al mondo. Le famose statue, chiamate anche “moai” furono scolpite nella roccia vulcanica tra il 1250 e il 1500 dC dai Polinesiani che abitavano l’isola in quell’epoca.
article-2149846-134a7877000005dc-752_634x474
La statua più alta raggiunge i 10 metri e pesa 82 tonnellate. Si crede rappresentino gli avi degli indigeni che le hanno costruite e che il loro scopo fosse quello di portare fortuna e prosperità dove posasse il loro sguardo. Sono ricoperte da scritture indecifrabili chiamati “petroglifici”. Un team di studio che ha documentato gli scavi sulle famose statue, ha lavorato per preservare la roccia che era coperta sotto terra.Ecco le immagini!
article-0-134a21d3000005dc-603_634x937

easter-island-body1

article-0-134a21c1000005dc-727_634x885

Isola di Pasqua

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.dionidream.com/scoperta-scioccante-dei-ricercatori-sotto-le-teste-dellisola-di-pasqua/