Come prenderti cura del tuo fegato

290
salute-del-fegato

Lo stato di salute del fegato influenza tutto il tuo benessere: ecco come puoi accorgerti se c’è qualcosa che non va e come rimediare.

Il corpo umano è una macchina perfetta, che per funzionare deve essere sottoposta a manutenzione costante. Così come ti prendi cura della tua automobile, allo stesso modo ti devi prendere cura degli organi che compongono il tuo organismo. Non è sempre facile capire quando c’è qualcosa che non va in noi, ma di solito ci vengono lanciati dei segnali che ci permettono di individuare l’organo che in quel momento si trova in sofferenza. Solo sapendo interpretare correttamente tali segnali è possibile attivarsi e correre ai ripari, prima che un semplice malessere temporaneo si trasformi in qualcosa di più grave.

I sintomi di un fegato in sofferenza

Puoi accorgerti che il tuo fegato ha qualcosa che non va se avverti i seguenti sintomi: ti senti sempre stanco e affaticato, sudi molto e hai sempre mal di testa. Inoltre trovi difficoltà a digerire e hai sempre la pancia gonfia e tendi ad ingrassare. Soffri di dolori costanti alle giunture e ai muscoli. Ti potrebbe capitare di veder comparire sulla tua pelle l’acne e di soffrire di qualche allergia. In generale ti senti depresso, di cattivo umore, ed hai difficoltà a concentrarti.

salute-del-fegato

Le funzioni del fegato

Possibile che tutto questo sia causato solo da un malfunzionamento del fegato? Ebbene si, perché il fegato svolge molte funzioni fondamentali per il nostro complessivo benessere. Principalmente aiuta l’assorbimento dei grassi; inoltre funge da riserva di vitamine e sali minerali. Soprattutto, però, serve a smaltire tutte le sostanze nocive che assorbiamo, trasformandole in modo che possano essere eliminate. Si capisce quindi che, se il fegato non funziona, tali sostanze crescono e si accumulano avvelenandoci letteralmente.

Come migliorare la salute del tuo fegato

A meno che tu non soffra di qualche specifica patologia, caso in cui è necessario rivolgersi ad un medico e seguire le cure prescritte ci sono tanti piccoli accorgimenti che puoi adottare per migliorare la salute del tuo fegato. Si tratta di semplici norme che riguardano il tuo stile di vita che ti aiuteranno immediatamente a sentirti meglio. In generale ricorda sempre di mangiare cibi sani, meglio se biologici, e di fare un po’ di attività fisica, anche moderata.

salute-del-fegato

Le cose che non devi assolutamente fare sono due: consumare alcolici e zuccheri di ogni tipo, in particolar modo lo zucchero bianco. Al contrario, ciò che devi fare è prediligere in tavola l’uso di grassi vegetali, come l’olio di oliva, e di alimenti integrali ricchi in fibra. Gli alimenti che contengono più fibra sono carciofi, cavoli e broccoli, che dovresti consumare quotidianamente. Inoltre devi bere tanta acqua, tra 1,5 e 2 litri al giorno a seconda del tuo peso.

Sì al digiuno ma con moderazione

Per depurare il fegato puoi anche digiunare per un giorno intero, metodo molto efficace per permettergli di riprendere a funzionare con regolarità, oppure puoi assumere degli integratori specifici che hanno lo stesso effetto. Noterai che nelle tue feci compariranno dei sassolini: sono i calcoli che si formano quando c’è un eccesso di tossine in fegato e cistifellea, e che finalmente vengono espulse permettendoti di tornare in piena salute.

salute-del-fegato

Il Team di BreakNotizie

Leggi anche:

Fruttosio, lo zucchero che avvelena il fegato

La curcuma ripara i tessuti danneggiati del fegato e lo preserva