Pulisci la tua casa con i prodotti naturali

Pulisci la tua casa con i prodotti naturali

- in Casa
321
0
img_2695269160988467.jpg

Olio di cocco, aceto di vino e bicarbonato possono essere usati in sostituzione dei prodotti chimici. Scopriamo in che modo.

Le stoviglie brillano, il bucato è morbido e profumato e il pavimento risplende. I prodotti per la pulizia della casa sono sì una mano santa, ma il fatto che contengano un alto tasso di tossine nocive non li rende assolutamente sicuri per la salute dell’uomo. Utilizzarli spesso e a lungo nel tempo può causare vari problemi come, ad esempio, eruzioni cutanee o irritazione della pelle. Questo perché saponi, detersivi e sgrassatori rilasciano dei fumi tossici che l’epidermide non tollera e che possono arrivare a scatenare delle vere e proprie reazioni allergiche. Nonostante ciò, i prodotti per la pulizia della casa vengono venduti come se nulla fosse, nella convinzione che in commercio non esista un’alternativa valida. Invece c’è eccome: i prodotti naturali, malgrado l’opinione pubblica non sia ancora correttamente informata in merito, puliscono a fondo tanto quanto un detergente della migliore marca in circolazione. In più sono convenienti da un punto di vista economico e molto versatili, dal momento che possono essere utilizzati in svariati modi. E poi, cosa più importante, non contengono nulla di tossico e di potenzialmente nocivo per la pelle e per la salute.

Baby clothes hanging on the clothesline.

Uno dei prodotti naturali indispensabili per chi vuole dire addio ai detersivi da supermercato è l’aceto di vino bianco. Serve per lucidare l’argenteria, sbloccare uno scarico otturato e tirare a lucido le finestre, ma è anche in grado di assorbire gli odori forti che spesso si sprigionano all’interno del frigorifero. In più lenisce le punture d’ape e cura il mal di stomaco. È altrettanto utile e versatile l’olio di ricino, da usare per allontanare eventuali roditori, lubrificare le forbici da cucina e prendersi cura delle piante. Sul fronte della cura della bellezza è uno dei prodotti naturali top perché cura i talloni screpolati, rende le ciglia più forti e ammorbidisce le unghie. L’alternativa migliore ai prodotti chimici è, tuttavia, il succo di limone: si usa per disinfettare i taglieri in legno, sbiancare la tavoletta del wc, detergere specchi e vetri e donare una naturale lucentezza alla biancheria. È inoltre in grado di attenuare le rughe, disinfettare i tagli e restringere i pori.

Bucato

È un must have per la pulizia della casa anche l’aceto di mele, particolarmente utilizzato per pulire l’interno del forno a microonde, rendere il bucato piacevolmente profumato e respingere le pulci. Nel campo della cosmesi fa prodigi: cura l’acne, lenisce le scottature ed è un valido sostituto di balsamo e dopobarba. Non è da meno il bicarbonato di sodio, efficace per eliminare le incrostazioni più insidiose da forno, vasca da bagno, box doccia e tubi. I più esperti nel campo dei prodotti eco-friendly lo usano anche come dentifricio e deodorante. Infine c’è il sapone di Castiglia, un detergente universale davvero molto versatile: riduce i sintomi di acne, psoriasi ed eczema, è adatto al lavaggio degli animali domestici, è un ottimo detergente per il corpo e si può utilizzare anche come dentifricio.


flickr

Commenti

commenti

You may also like

Ridere 10 minuti al giorno fa bene alla salute: lo dice la scienza

Che il buonumore sia fondamentale per il proprio