Powerwall: La nuova, rivoluzionaria batteria casalinga di Tesla

Powerwall: La nuova, rivoluzionaria batteria casalinga di Tesla

- in Casa, Tecnologia
719
0

Elon Musk, fondatore e CEO di Tesla, ha rivelato un nuovo progetto denominato “Tesla Energy“. I fulcri di questo progetto sono due “smart batteries“: Powerwall, una batteria per la casa e Powerpack, un sistema “infinitamente scalabile” per usi industriali.

Powerall è una batteria ricaricabile agli ioni di litio, sviluppata grazie all’esperienza dell’azienda nella produzione di bellissime e performanti auto elettriche. Dal design minimale e colorato, può essere appesa in casa e, come tutte le normali batterie, utilizzata in gruppo. Ciascuna unità può generare 10 kWH (il costo sarà di 3.500$) e 7 kWH (3.000$); l’idea centrale è che queste batterie siano ricaricate dall’energia solare, immagazzinandola e utilizzandola quando serve (anche di notte). Le unità – collegate a Internet – possono comunque essere connesse alla rete di distribuzione, permettendo anche di rilasciare l’energia in eccesso verso l’esterno. Per Musk queste batterie diventeranno l’equivalente per l’elettricità di quello che telefonini e smartphone sono oggi per la comunicazione , potendo anche risultare molto utili nei paesi meno sviluppati e con rete di distribuzione pubblica carente . Negli USA le batterie sono in prevendita.


Powerpack, che verrà commercializzato nel corso dell’anno, è il fratello maggiore del sistema casalingo; capace di fornire da 100kWh a più di 10 MWh (come sistema di più batterie) vuole “cambiare il modo in cui il mondo usa l’energia a grandissima scala”. Se manterranno le promesse, queste batterie faranno fare quel salto qualitativo che si attende da decenni sul fronte dell’immagazzinamento dell’energia elettrica, fondamentale per un uso efficiente e su larga scala delle energie provenienti da fonti rinnovabili ma incostanti come sole, vento, maree.

 

 

 

http://ununiverso.altervista.org/blog/powerwall-la-nuova-rivoluzionaria-batteria-casalinga-di-tesla/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Lettera a Berlusconi, a Salvini e alla Toffa

QUATTRO PRECISE CONDIZIONI PER VOTARE FORZA ITALIA Commenti