Perfette per decorare i balconi e ottimi repellenti naturali contro gli insetti: ecco le piante da avere in casa

Perfette per decorare i balconi e ottimi repellenti naturali contro gli insetti: ecco le piante da avere in casa

- in Casa
838
0

D’estate è bello poter trascorrere le serate in giardino o in balcone, ma che fastidio gli insetti! Con le piante giuste possiamo tenerli lontani e rendere più belli i nostri spazi verdi

L’estate in giardino è impagabile, e poter passare qualche momento in mezzo alla natura, o anche solo sul balcone, è sempre molto gradito durante la bella stagione. Purtroppo però, spesso e volentieri, ci sono degli insetti fastidiosi che possono rovinarci la giornata, pungendo e infestando i nostri ambienti. Meglio evitare in questi casi i repellenti chimici, per quanto efficaci, poiché tossici sia per l’uomo che per l’ambiente e ricorrere piuttosto a dei rimedi naturali. E quale repellente migliore se non le piante? Utilizzando quelle giuste sarà facile tenere alla larga dal proprio balcone e giardino gli insetti più fastidiosi in maniera naturale ed economica.

Come funzionano le piante repellenti? Semplice: il loro olezzo o le loro secrezioni risultano sgradite agli insetti, che si tengono alla larga; al contrario, per l’essere umano queste piante hanno una fragranza gradevole o impercettibile, pertanto con una spesa minima sarà possibile essere protetti dalle punture ed al contempo abbellire i balconi ed i giardini con profumi e colori. Vediamo le piante che possono fare al caso nostro.

Il basilico è un’ottima pianta repellente, utile anche in cucina. Se messo sui davanzali e sui balconi, emana un odore che è sgradevole per molti insetti, come mosche e zanzare, e contribuisce a tenerli lontani dalla propria casa.

La citronella è un’altra pianta repellente che viene usata per scacciare le zanzare. Spesso si acquista sotto forma di candele, ma la soluzione migliore è quella di usare la pianta vera e propria. La citronella però ha bisogno di restare al sole, ben esposta, ed inoltre può crescere fino a 4 metri, quindi necessita di un po’ di spazio.

La lavanda è una pianta dal profumo aromatico, dolce e molto apprezzata anche in aromaterapia. Usata per profumare la casa ed i tessuti, la lavanda può essere tenuta sul balcone, o comunque esposta al sole, per tenere lontane zanzare ed altri insetti volanti. Può anche essere usata in casa: basta lasciarne essiccare i fiori e quindi appenderli in un sacchetto.

Il rosmarino è un’altra pianta perfetta per cucinare e anche per mantenere fuori di casa insetti sgraditi. Esso infatti può essere piantato o tenuto in casa, oppure appeso in mazzetti alle pareti.

La menta è una pianta fresca, dal dolce e delicato profumo. Può essere coltivata nei vasi: le sue foglie permettono di preparare tisane rinfrescanti e disintossicanti.

I crisantemi sono spesso noti in Italia come i “fiori dei morti” ma hanno anche degli altri utilizzi, come quello di abbellire la casa coi loro colori vivaci ed allontanare non solo zanzare e mosche ma anche formiche, cimici e coleotteri.

Ottima soluzione è anche la pianta dell’aglio, che raggiunge i 6 metri d’altezza: ideale in giardino, è un vero e proprio insetticida naturale. Le petunie sono invece repellenti naturali che tengono lontani insetti di vario tipo. Sono fiori ideali da tenere sul balcone se non si ha molto tempo per curarsene, o se non si ha il pollice verde.

Infine, la pianta di brocca è un’elegante pianta carnivora che attira ed elimina gli insetti. Bella da vedere, è anche funzionale essendo un ottimo killer per insetti tutto naturale.

Il Team di Breaknotizie

Commenti

commenti

You may also like

Il risveglio dell’Uomo ed il ruolo dell’Amore universale

Il mondo è dominato dai poteri occulti che