Perché Corona in carcere per 10 anni e ladri o stupratori a piede libero?

90

Il fatto che Fabrizio Corona stia scontando anni di carcere per le sue condanne ha fatto molto discutere, soprattutto nel web, e le opinioni a tal riguardo sono contrastanti.

C’è chi sostiene che sia assolutamente legittimo che Corona paghi i suoi reati con la galera fino all’ultimo giorno di condanna, e c’è chi, invece, trova ciò semplicemente scandaloso, soprattutto se si considera che la giustizia italiana è spesso molto morbida nei confronti di chi commette reati ben più gravi.

L’argomento va affrontato con la dovuta obiettività: da un lato, infatti, i fan e le fan di Fabrizio sono “accecati” dalla voglia di vedere presto in libertà il loro beniamino, dall’altro invece le tante persone che considerano Corona un pessimo personaggio non sono affatto dispiaciute dal fatto che sia detenuto.

Cosa dire, dunque?
Corona ha sicuramente commesso dei reati importanti, i quali vanno ben oltre i noti ricatti fotografici che hanno riguardato diversi vip, tuttavia non è detto che l’indignazione con cui molte persone sottolineano la sua condanna sia del tutto priva di spunti.

I casi di gravi reati che non sono puniti in modo adeguato, anche per quanto riguarda il reato più grave in assoluto, ovvero quello di omicidio, in Italia non sono affatto rari; c’è da riscontrare allo stesso tempo che gli arresti domiciliari sono spesso concessi in modo piuttosto semplice, anche per quanto riguarda reati non di poco conto, dunque il paragone diviene pressochè inevitabile.

Si, Corona ha commesso dei reati e deve assolutamente pagare, ma se gli italiani avvertono, non di rado, una giustizia eccessivamente clemente verso molti criminali, non è certamente per caso…

Il team di BreakNotizie