Pediluvio: antica tecnica per la salute

Pediluvio: antica tecnica per la salute

- in Benessere
1538
0

Il pediluvio è un trattamento idroterapico antico che consiste nell’immersione dei piedi fino alle caviglie per un tempo più o meno lungo dentro l’acqua calda o fredda con eventuale aggiunta di sale o oli essenziali.

Le origini dell’idroterapia sono antichissime, già i medici egizi infatti ne conoscevano le proprietà curative.
Fu poi attraverso i macedoni e la Grecia Ellenica, dove Pitagora e soprattutto Ippocrate (padre della medicina) raccomandarono un largo uso delle pratiche idroterapiche, permettendone la diffusione e lo sviluppo.
pediluvio-bambini

Il pediluivio, tra le tecniche idroterapiche, è la tecnica più semplice ma che con un’elevata capacità rilassante e rigenerativa contribuisce al benessere generale del corpo, aiutandolo anche nel processo di disintossicazione.

Senz’altro è un modo per iniziare bene la giornata, aiutando ad affrontare la quotidianità con più scioltezza e rilassatezza.

Se praticato la sera vi permetterà di andare a letto leggeri e sereni, perchè vi libererà dalle tensioni derivate dalle mille sfide lavorative, familiari o sentimentali, oltre che dai sempre più crescenti impegni o stimoli che la vita moderna propone quotidianamente.

Tuttavia è possibile farlo anche in qualsiasi momento della giornata ed anche più volte al giorno, infatti è prezioso qualora sentiate l’esigenza di rilassarvi e di ritagliare semplicemente 10-15 minuti per voi stessi e per il vostro benessere.

A casa sarà sufficiente l’utilizzo di una bacinella; ma sicuramente il metodo più efficace per scaricare le tensioni è praticarlo al mare, al lago o al fiume, infatti in questo caso la capacità di assorbire le tensioni da parte di questi vasti bacini d’acqua è praticamente infinita.

Tuttavia la versione domestica è la più semplice e praticabile ed andrà più che bene, è infatti realizzabile in ogni periodo dell’anno e non richiede spostamenti.
Aggiungendo a questo toccasana un ambiente oscurato, magari con una candela, della musica rilassante e un po’ di incenso, semplicemente rilassandosi ed osservando il piacere e le emozioni che si scioglieranno diventerà una potente meditazione e l’effetto sarà molto molto più intenso.

Nel caso in cui arrivassero pensieri disturbanti, avrete semplicemente la conferma che state portando dentro di noi dei conflitti che vi appesantiscono.
Se semplicemente vi concentrerete sull’ascolto del corpo momento per momento,lasciando scorrere i pensieri, tutte le tensioni si scioglieranno.

È importante la regolarità: piccole applicazioni durante 3-4 settimane sono assai più efficaci di un unico lungo trattamento esteso una volta al mese.

Per sfruttare il pediluvio a scopo energizzante è consigliabile utilizzare l’acqua fredda, viceversa a scopo prettamente rilassante è consigliabile utilizzare acqua calda, se invece avete il desiderio di smaltire più tossine possibile è consigliabile alternareacqua calda ed acqua fresca più volte nella stessa seduta.

Ogni trattamento è allo stesso tempo un’attenzione verso il proprio corpo e se stessi, quindi trattatevi amorevolmente!

In associazione al pediluvio un altro contributo ai fini del rilassamento e della rigenerazione, potrebbe essere il massaggio del piede.

I trattamenti devono essere effettuati lontano dai pasti.
In casi particolari è necessario consultare il medico.

Scritto da Michele Brundo

 

 

 

http://www.massaggiodelpiede.com/l/pediluvio/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Gli utilizzi alternativi della carta stagnola che non conoscevi

Se fino a questo momento avete pensato che la