Pedaggi e multe: nel 2017 arrivano gli aumenti

Pedaggi e multe: nel 2017 arrivano gli aumenti

- in Italia
397
0
Fonte immagini: http://www.omniauto.it/magazine/25049/autostrade-tutti-gli-aumenti-dei-pedaggi-2014

Fra gli aumenti in arrivo nel nuovo anno per gli automobilisti sono previsti ritocchi per i pedaggi nelle autostrade e un arrotondamento delle sanzioni

Il 2017 non sembra sorridere agli automobilisti: il nuovo anno porta infatti con sé degli aumenti per quanto riguarda i pedaggi autostradali e le multe, ma per “fortuna” si tratta di ritocchi minimi; i pedaggi delle autostrade subiranno in media un incremento dello 0,77%, mentre le multe vedranno un aumento dello 0,1% a carico di chi trasgredirà il Codice della strada. I rincari relativi alle tariffe delle autostrade sono stati autorizzati attraverso decreto ministeriale, ma non tutte le società potranno applicarli.

Possono godere di tale autorizzazione, infatti, solamente le società concessionarie che rientrano in determinati parametri e hanno concluso tutti gli investimenti pianificati nei tratti di autostrada che sono di loro competenza. Gli aumenti più alti sono previsti sulla A35, la Bre-Be-Mi che collega Brescia a Milano, nel quale le tariffe vedranno un incremento del 7,88%, e sulla Torino-Milano, dove le tariffe costeranno il 4,60% in più agli automobilisti. Al terzo posto in fatto di aumenti troviamo la Torino-Savona, con un rialzo del 2,46%.

Più contenuti i ritocchi verso l’alto delle tariffe nel resto dei tratti autostradali. Per quel che concerne le multe, invece, sono previsti “aggiornamenti” delle sanzioni basandosi sulla media nazionale dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di impiegati e operai, dati che vengono annualmente accertati dall’Istat; ciò significa che l’aumento delle multe per il 2017 si attesterà sullo 0,1%, che corrisponde in sostanza ad un arrotondamento.

A dispetto dell’incremento, c’è una buona notizia: a fare i conti con la nuova variazione saranno soltanto le sanzioni superiori ai 500 euro, di conseguenza il rincaro non riguarderà le multe di importo inferiore (che sono anche le più diffuse), secondo quanto specificato dal comma 4 dell’articolo 195 del Codice della Strada che regola gli aggiornamenti delle sanzioni amministrative di tipo pecuniario. Infine non sono previsti aumenti nelle multe modificate o introdotte da leggi in vigore da meno di 2 anni. In definitiva, salvo qualche eccezione, nel 2017 gli automobilisti hanno evitato stangate.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Gli utilizzi alternativi della carta stagnola che non conoscevi

Se fino a questo momento avete pensato che la