Patate tuttofare: i molteplici usi di questo tubero al di fuori della cucina

Patate tuttofare: i molteplici usi di questo tubero al di fuori della cucina

- in Alimentazione, Lifestyle
507
0
https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/a/ab/Patates.jpghttps://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/a/ab/Patates.jpg

Buona in tutti i sensi: Scopri gli utilizzi alternativi della patata.

Le patate sono le regine indiscusse degli ortaggi: amate da tutti, non sono soltanto una delizia per il palato, ma possono rivelarsi utili anche in molti altri campi: dalla pulizia della casa sino alla cura della persona. Vediamo insieme i possibili utilizzi alternativi di questo prezioso tubero.

Potato

Pulizia dei vetri. Per ottenere degli specchi o dei vetri impeccabili non è necessario utilizzare delle sostanze chimiche, il quale effetto collaterale è quello di inquinare l’ambiente. Meglio prendere una patata dalla propria dispensa e dopo averla tagliata in due, strofinarla con cura sull’intera superficie del vetro. Terminato questo passaggio si utilizza un panno morbido in microfibra per eliminare la patina di amido lasciata dalla patata: in un battibaleno eliminerete macchie, impronte e ditate.

Pulire i peluche. Sono adorabili, eppure sono spesso e volentieri un ricettacolo di polvere e acari che inevitabilmente influiscono sulla salute dei bambini e non solo. Sarebbe dunque opportuno pulirli con costanza, tuttavia infilarli semplicemente in lavatrice non è sempre la soluzione migliore, poiché si rischia di rovinarli. Anche in questo caso, una patata può risolvere la situazione: basta tagliare una fetta spessa da 3-4 cm e strofinarla sul peluche. Fatto questo si lascia asciugare il pupazzetto per qualche ora: tornerà pulito e come nuovo.

Suole scivolose. A volte quando si acquista un paio di scarpe nuove, specialmente se con le suole in cuoio, inizialmente si ha il fastidioso problema della suola troppo scivolosa. Strofinando mezza patata cruda per diversi minuti sotto le suole e lasciandole asciugare si creerà quel perfetto “grip” che vi salverà da eventuali dolorose cadute.

Concime per l’orto. Delle patate non si butta via nulla: se le impiegate per qualche deliziosa ricetta non buttate mai le bucce, piuttosto riutilizzatele per farne dell’utile concime per il vostro orto. Basta tagliarle in piccoli pezzi e interrarle in prossimità delle vostre piante per vedere in poco tempo soddisfacenti risultati.

Argenteria e bijoux. Se il servizio di posate d’argento o la parure di orecchini si sono anneriti col tempo, meglio evitare prodotti chimici per la lucidatura: basta lasciarli per qualche ora in ammollo con l’acqua di cottura delle patate. L’amido in essa disciolto li luciderà naturalmente senza troppo sforzo da parte vostra.

Fare il bucato e rimuovere le macchie. Se ci si dimentica del sapone da bucato per pretrattare eventuali macchie non c’è problema: la patata risolve anche questo. Il tubero lessato e strofinato sugli indumenti possiede lo stesso potere pulente e sbiancante del classico sapone di Marsiglia. Lo si può impiegare anche come efficace sgrassatore naturale: si friziona cruda sulle macchie di grasso prima di lavare il capo con acqua calda e detersivo.

Vita nuova ai tappeti. A dispetto dei costosi prodotti in commercio, le patate riescono anche a ravvivare i capi spenti, specialmente i tappeti. Per preparare questo additivo naturale occorre grattugiare due patate crude e immergerle in un litro di acqua bollente per due ore. Una volta che il preparato è pronto lo si può impiegare spruzzandolo sui tappeti e poi spazzolando con cura oppure passandolo con l’aiuto di un panno imbevuto nel prodotto.

Pulire le bottiglie. Si tratta forse di uno degli oggetti più annosi da pulire, per quanto ci si impegni. Anche in questo caso una patata può essere la soluzione giusta: la si infila tagliata a pezzetti nella bottiglia insieme ad un cucchiaio di sale grosso e un po’ d’acqua e si agita il tutto con vigore. La bottiglia tornerà all’antico splendore.

Ustioni lievi ed ematomi. Si tratta di uno dei più noti rimedi della nonna: grazie al suo potere cicatrizzante e emolliente la patata è un efficace rimedio naturale contro la formazione di ematomi e per lenire lievi ustioni. La patata deve essere tagliata e fettine sottili da applicare sulla parte interessata, lasciandola sino a quando non si sarà asciugata del tutto. È necessario eseguire l’operazione 3-4 volte. L’effetto cicatrizzante della patata è prezioso anche per le pelli delicate con problemi di acne.

Verruche. La vitamina C e il potassio presenti in questo tubero lo rendono un rimedio naturale perfetto contro le verruche. Una fetta di patata strofinata quotidianamente, con costanza, sulla verruca, ne accelera la sua scomparsa.  

Maschera viso illuminante. Le patate possono essere anche delle perfette alleate di bellezza. Per avere un viso luminoso
si può provare a realizzare in casa una
maschera viso antistress a base di patate. La preparazione è molto semplice: si fa lessare una patata di dimensioni medie e una volta raffreddata si sbuccia e la si schiaccia con l’aiuto di una forchetta, formando una purea. Si mette quindi una ciotolina e la si mescola insieme a dello yogurt bianco sino ad ottenere una crema fluida ed omogena, da spalmare sul viso. La maschera si lascia agire per 20 minuti circa, dopodiché si rimuove delicatamente con una spugnetta e si risciacqua con acqua tiepida. La pelle avrà un aspetto più luminoso, disteso e levigato.

 

 

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Marte è popolato da 20 anni: le scioccanti rivelazioni dell’hacker Gary McKinnon

Colonie umane sarebbero presenti sul pianeta rosso da