Novità in casa Apple: ecco le cuffie senza Jack

Novità in casa Apple: ecco le cuffie senza Jack

- in Tecnologia
722
0

Stando alle prime indiscrezioni, pare che la Apple abbia suggerito ai produttori dei vari accessori di non utilizzare più il Jack per le cuffie. Ma cosa starà succedendo? Quali sono le novità in casa Apple?

Senza alcun dubbio, questa indiscrezione conferma alcune ipotesi che nell’ultimo periodo erano girate sul conto del nuovo iPhone7. Addirittura, pare che i produttori siano stati invitati ad optare per la cosiddetta porta Lightning. Grazie ad essa, infatti, si avrà la possibilità di riprodurre suoni in digitale e ridurre notevolmente i rumori ambientali. Inoltre, pare che non vi sia la necessità di dover inserire alcun genere di batteria nelle cuffie.

Nonostante il fatto che siano in molti ad approvare la scelta di Apple, vi sono ancora alcuni irriducibili del Jack che non hanno alcuna intenzione di spianare la strada alla Apple. Sembra, infatti, che siano state raccolte delle firme per far desistere l’azienda. Il quorum, però, non è stato raggiunto e, dunque, la nuova frontiera delle cuffie Apple pare essere ormai una realtà. A confermare tale tesi, vi sono anche i numerosi indizi contenuti in iOS 9.3 beta. Insomma, a Cupertino tutti hanno le idee molto chiare in fatto di nuove tecnologie. Ad onor del vero, è necessario fare presente che, secondo alcuni studi, in media di sprecano circa tre giorni e mezzo della vita a sbrogliare i cavi delle cuffie di un dispositivo Apple. Senza alcun dubbio, quindi, l’idea di lanciare sul mercato cuffie wireless sembra andare incontro alle esigenze della maggior parte dei consumatori. Che si tratti solo di una scelta funzionale volta a far risparmiare tempo ai possessori di un dispositivo Apple? Probabile. In ogni caso, c’è da scommettere che si tratterà di una svolta epocale che cambierà il modo di ascoltare la musica non solo di coloro che hanno deciso di acquistare un iPhone.

Per il momento pare che i prototipi delle nuove cuffie siano ancora in fase di sperimentazione. Stando alle prime indiscrezioni, infatti, sembra che l’autonomia non superi le 4 ore. Di sicuro, la Apple farà di tutto per superare un simile limite che, almeno per il momento, risulta non essere affatto all’altezza delle aspettative. Per tale ragione, non è da escludere che il lancio dell’iPhone 7 venga posticipato. Ma come potranno fare tutti coloro che possiedono le vecchie cuffie e, dunque, non avranno né la possibilità di utilizzare la porta Lightning e né, tanto meno, di collegarsi via Bluetooth? In tal caso, sarà sufficiente procurarsi un adattatore. La scelta della Apple di optare per la presa Lightning sembra essere legata ad una ragione puramente estetica. Tale versione non è affatto irrealistica. Per l’azienda, infatti, è a dir poco fondamentale mettere a punto prodotti dalle linee estetiche gradevoli.

A questo punto, non rimane che attendere il lancio dell’iPhone 7 sul mercato per scoprire se le voci che circolano in merito alle nuove cuffie sono fondate o se, invece, si tratta solo di un’idea che, per il momento, non è riuscita a trovare alcun riscontro pratico. Di sicuro, la Apple ha saputo cambiare il mondo delle nuove tecnologie e non sembra essere affatto intenzionata a cedere il passo. Ne vedremo delle belle? Probabilmente sì.

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

You may also like

Anziani e bambini: quando ad accomunarli è il gioco

Cosa succede se si consente ai degenti di