Nobel della pace ad Obama, ma come è stato possibile?

Nobel della pace ad Obama, ma come è stato possibile?

- in Politica
1131
0

Quando il 9 ottobre 2009 fu conferito il Premio Nobel per la Pace a Barack Obama il mondo fu sorpreso. Il nuovo Presidente degli USA era al suo primo mandato e non aveva mai avuto alcun ruolo sulla politica internazionale. Allora perché il Premio Nobel è stato consegnato proprio a lui?

Per capirlo bisogna fare un passo indietro. Il mondo era nel pieno dell’offensiva terroristica internazionale, nata l’11 settembre 2001 con l’attacco suicida da parte dei terroristi islamici contro le Torri gemelle di New York e il Pentagono. L’allora Presidente George W. Bush, eletto da nemmeno un anno, si trovò a fronteggiare il più grave attacco subito dagli USA sul proprio territorio. Bush reagì dichiarando la guerra contro quello che definiva il male assoluto. Iraq ed Afghanistan divennero il centro delle operazioni militari statunitensi. Il dialogo era affidato alle armi, la soluzione ai problemi era l’esportazione della democrazia tramite l’eliminazione dei tiranni mediorientali.

 

img_1024524450091421.jpeg

Il Presidente Obama, fin dalla campagna elettorale, propose un cambio di rotta netto: bisognava passare al dialogo col mondo musulmano. Era necessario distinguere tra i fanatici terroristi e gli arabi e i musulmani che erano le prime vittime del fanatismo religioso e politico.
Appena eletto diede vita ad una serie di iniziative ed incontri col preciso obiettivo di dimostrare al mondo che il dialogo e il rispetto sono le uniche armi che possono cambiare le sorti di uno scontro globale. Fu questa la motivazione che spinse il comitato ad assegnare il Premio Nobel per la Pace a Obama, premiando il suo straordinario impegno per la collaborazione tra i popoli.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Anziani e bambini: quando ad accomunarli è il gioco

Cosa succede se si consente ai degenti di