Mangiare bene per mantenersi meglio

103

Ogni sportivo sa che l’alimentazione è davvero molto importante, sia per mantenersi in forma sia per avere le energie necessarie ad affrontare lo sforzo fisico con gioia e vitalità, riuscendo così ad avere prestazioni sportive elevate.

Ma non è importante solo quello che si mangia, ma anche quanto. Prima di allenarsi, infatti, è meglio non lasciarsi andare a grandi abbuffate (che potrebbero appesantire e, quindi, togliere energia e forza fisica) ma preferire piccoli spuntini energetici. Qualche esempio? Per chi pratica un moderato allenamento è sufficiente un frutto, ricco di zuccheri, uno yoghurt oppure del miele. Per chi, invece, deve affrontare uno sforzo intenso è consigliabile assumere un piccolo pasto che riesca a fornire, in modo bilanciato, proteine di alto valore biologico, carboidrati complessi e sali minerali.

img_123740940447593.jpeg

Parlando invece delle categorie alimentari da prediligere, è opportuno che ogni sportivo conosca le giuste percentuali di assunzione di lipidi, di carboidrati e di proteine, che variano a seconda dello sport praticato, della frequenza con cui si allena e dell’intensità. Sono questi tre macroelementi che aiutano i nostri muscoli a potenziarsi durante l’allenamento. Solo attraverso un’alimentazione bilanciata, infatti, si può bruciare massa grassa proteggendo quella magra. Attenzione anche alla proveninza dei cibi: preferire sempre prodotti freschi, meglio se biologici.

Infine, è bene ricordare l’importanza dell’idratazione. Soprattutto dopo l’allenamento è importantissimo bere acqua in modo da recuperare i liquidi ma anche i sali minerali, indispensabili per permettere al nostro corpo di stare bene.

Il team di BreakNotizie