Lutto nel mondo dell’atletica: muore Barnaby per annegamento

Lutto nel mondo dell’atletica: muore Barnaby per annegamento

- in Sport
573
0

Gran brutta notizia per l’atletica leggera internazionale. Il giovane quattrocentista canadese Daundre Barnaby è deceduto per annegamento nelle isole caraibiche di Saint Kitts and Nevis. Aveva solo 24 anni.

Nato il 9 dicembre del 1990 nella cittadina giamaicana di Saint Ann’s Bay, Daundre ha corso per il team di atletica dello stato americano del Mississippi e ha scelto la cittadinanza canadese fin dall’inizio della sua carriera agonistica. Ed è proprio con questa nazionale che è riuscito a qualificarsi per le Olimpiadi di Londra 2012, finendo al sesto posto nella sua batteria dei 400 metri e non riuscendo a passare al turno successivo. Barnaby è riuscito quindi a raggiungere il suo record personale di 45”47 nel maggio del 2013 a Greensboro, nello stato del North Carolina.

Un atleta di belle speranze che ha visto la sua vita spezzarsi bruscamente da un giorno all’altro. Daundre si stava allenando nelle acque di Saint Kitts insieme ai suoi compagni della nazionale canadese, quando è avvenuto l’irreparabile. A causa di un’improvvisa onda anomala, causata da una pericolosa corrente di tipo oceanico, il ragazzo è stato trascinato a molti chilometri di distanza. I suoi colleghi non sono più riusciti a vederlo e hanno subito lanciato l’allarme. Ma è stato troppo tardi, dato che in pochi minuti Barnaby è annegato e ogni tipo di soccorso, seppur immediato, è stato inutile. Il suo corpo è stato ritrovato dopo parecchie ore.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Anziani e bambini: quando ad accomunarli è il gioco

Cosa succede se si consente ai degenti di