L’influenza dei colori sulla nostra psiche

L’influenza dei colori sulla nostra psiche

- in Lifestyle, Spiritualità
798
0

I colori hanno un impatto profondo sul nostro umore: alcuni possono sortire un effetto lenitivo e calmante, altri ancora possono essere energizzanti o addirittura suscitare tristezza o modificare i nostri comportamenti.

Lo studio delle tonalità come determinanti per il comportamento umano viene denominato psicologia dei colori ed oggi viene ampiamente sfruttata del campo del marketing e della pubblicità ma anche in alcune terapie e persino per la prevenzione dei crimini. Il significato legato ai colori è un campo molto vasto che abbraccia concetti di diversa natura fra loro interconnessi: la cromoterapia riunisce tutte queste conoscenze e ci insegna che i colori, come le onde elettromagnetiche, influiscono profondamente sull’equilibrio dell’essere umano. Vediamo nel dettaglio gli effetti che avrebbe ciascun colore sulla mente.

Rosso. Colore forte ed intenso, il rosso viene associato all’energia, alla passione, al desiderio, all’amore ma anche al sangue, alla guerra e al pericolo. Questo colore stimola l’energia e l’entusiasmo, aiuta a calmare la paura. Tuttavia, un’esposizione eccessiva al rosso può provocare rabbia e frustrazione. Secondo una ricerca statunitense un uomo è più portato ad essere attratto da una donna se questa veste in rosso, poiché esso evoca sensualità ed erotismo. I pubblicitari usano il rosso nei loro loghi per attirare i clienti che acquistano d’impulso, poiché stimola inconsciamente le persone a prendere decisioni rapide.

Arancione. L’arancio è la combinazione di rosso e giallo e rappresenta l’entusiasmo, la creatività ed il coraggio. È il colore della crescita: simboleggia l’alba ed il risveglio, perciò è adatto a tutti coloro che faticano ad alzarsi la mattina. L’arancione stimola anche l’appetito e concentra le nostre menti su cose che confortano il fisico, come il cibo, il calore, la comodità. Favorisce inoltre l’attività mentale, pertanto indossare accessori o abiti di questa tonalità può aiutare a concentrarsi sullo studio. Migliora l’umore ed aumenta la fiducia in se stessi.

Giallo. Questo colore stimola i processi mentali del sistema nervoso. Essendo associato comunemente al sole, il giallo incarna la gioia ed aiuta a rilasciare serotonina, sostanza chimica responsabile del buonumore. Inoltre incoraggia la comunicazione e facilita la concentrazione e la memoria. Il giallo chiaro viene spesso utilizzato per pubblicizzare giocattoli perché viene accostato anche al tempo libero.

Verde. Trattandosi del colore della natura, il verde simboleggia l’armonia, la fertilità, la crescita e la freschezza. È la tonalità dell’equilibrio in quanto si trova al centro dello spettro, a metà fra i colori freddi e i colori caldi. Ci rilassa sia fisicamente che mentalmente, alleviando stress e depressione. Il verde inoltre ha un effetto riposante sugli occhi.  Questo colore viene in genere utilizzato per promuovere prodotti ecologici o biologici, poiché richiama alla natura.

Blu. È il colore dell’intelligenza, della verità e della serenità. È anche il colore che associamo al cielo, e per riflesso, ha un incredibile effetto calmante sulla mente: è ottimo contro l’insonnia, l’agitazione e le palpitazioni, per questo è la nuance ideale per le camere da letto.  Risulta molto utile nei casi in cui l’organismo debba rigenerarsi dopo una malattia o dopo un intenso sforzo fisico. È meglio evitare di impiegare l’azzurro sui prodotti alimentari perché inibisce l’appetito. È largamente utilizzato invece per promuovere prodotti o servizi relativi alla pulizia, come detergenti, negozi di lavanderia o depuratori d’acqua.

Viola. Le nuance del viola incoraggiano la meditazione profonda, la contemplazione ed i livelli più alti di pensiero ed aiutano a sviluppare la creatività. Da sempre considerato il colore dello spirito, il viola stimola le energie sottili, l’inconscio e l’intuizione. Non solo: il viola vivacizzerebbe anche la vita sessuale di una coppia. Non bisogna però sovraccaricare i propri ambienti con questo tonalità o si rischia di cadere preda della malinconia e di perdere facilmente il senso della realtà.

Bianco. Un colore che non è un colore e che al contempo li racchiude tutti: il bianco è per tradizione legato alla purezza, alla bontà e all’innocenza. Simboleggia anche l’igiene, motivo per cui molti prodotti per bambini vengono venduti in confezioni di questo colore. Bianco è anche sinonimo di essenzialità e semplicità: per questo motivo si utilizza anche quando si vuole sottolineare la facilità d’uso di un prodotto hi-tech in una pubblicità. Viene anche impiegato molto spesso per la pubblicità di prodotti “light”.

Il Team di Breaknotizie

 

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Gli 8 rimedi naturali ed efficaci per migliorare la circolazione del sangue

Migliorare la propria circolazione è fondamentale non solo