Libero arbitrio – spiritualità o religione

55

“…Ci fermiamo un momento. C’è una dispensa in questo momento, indipendentemente dall’insegnamento e dalle parole. …

riceverai un’energia che viene trasmessa da noi, indipendentemente dal momento che pensi che sia o da dove ti trovi – direttamente alle informazioni quantistiche del tuo DNA, lo schema della tua anima. La stessa Akasha del tuo Sé Superiore e l’energia della tua anima sono coinvolte. È un risveglio che durerà per il resto delle tue vite, perché tu oggi decidi. Ecco quanto è profondo il libero arbitrio per un Umano.

L’Umano può fare una svolta. Oh, guardate la vostra storia! Guardate cosa avete fatto in questi ultimi anni. I governi inappropriati crollano; le istituzioni finanziarie inadeguate crollano. Tuttavia, voi chiedete “Dov’è il cambiamento?”  È tutto intorno a te, caro, ma è lento e non è successo in queste ultime settimane. Quindi, sii paziente e lascia che le ruote del cambiamento girino al loro ritmo.

Il Libero Arbitrio Non È Così Semplice

Il libero arbitrio sembrerebbe un aspetto semplice. Il libero arbitrio per un Essere Umano significa che avete la libera volontà di scegliere qualsiasi cosa vogliate. Ma non è affatto così. Potete scegliere solamente le cose che riuscite a concepire o che pensate di poter cambiare. Non potete scegliere cose che non vi sembri possibile scegliere. Ad esempio, i topi in un labirinto hanno il libero arbitrio. Possono andare ovunque vogliano. Ma una delle scelte che non passa per la testa di un ratto è di rimuovere la matrice. Non è nella loro coscienza o nella loro realtà, perché hanno davanti dei muri solidi che rappresentano il labirinto. Quindi, essi cercano semplicemente di scegliere una direzione, all’interno delle pareti e del rompicapo che hanno davanti.

Gli umani vivono in una percezione di dimensionalità, come, ad esempio, vivere in bianco e nero anziché a colori. Si potrebbe dire che gli umani hanno sempre avuto il libero arbitrio sul bianco e nero, eppure non sanno del colore. Quindi, se non avete il colore, non sceglierete il rosso, il blu o il verde. Capito? Ora, immaginate per un attimo che quei colori siano una realtà dimensionale. Pertanto l’Essere Umano (benché abbia il libero arbitrio) non può nemmeno concepire cose che non è in grado di concepire. Perciò egli non sceglie un colore, perché non sa che esiste. Ed è questo, miei cari, che sta cambiando. Inizierete a vedere concetti che non sono mai stati dei concetti! Preparatevi ai colori!…” http://www.stazioneceleste.it/kryon/108K_2012.htm

Una volta quando si abbraccia qualsiasi sistema di credenza organizzata diventa quasi impossibile accettare qualsiasi altro modo di pensare.

Purtroppo, questo è di solito basato sulla paura.
E la paura è l’ultimo attrezzo usato dai culti e religioni di controllare e manipolare i suoi seguaci.

La maggior parte delle grandi religioni utilizzano le stesse tattiche di paura che utilizzano le sette.

Essi convincono i loro seguaci che qualche male si abbatterà su di loro se si guarda al di fuori del loro particolare sistema di credenze.

Questo crea una forte presa sulla psiche dei loro seguaci.

Se vi è stato insegnato che c’è un essere in cielo che vi punirà perchè state vedendo la vita in modo diverso, forse è arrivato il momento di esplorare una filosofia diversa.

Creazione non punisce mai nessuno perchè sta cercando l’illuminazione.

Creazione non punisce mai nessuno.

Quindi, qualunque sia il vostro credo religioso in questo momento, vi chiedo di provare a svuotare il vostro bicchiere.

Sì, la religione è un argomento molto delicato.

Milioni di vite sono state perse per merito di religione.

La maggior parte delle guerre nel corso della storia sono state combattute per la religione.

Che cosa attira le persone verso i gruppi che vogliono cambiare o addirittura uccidere quelli di altri gruppi?

Ci sono così tante religioni nel mondo. In che modo si decide quale di quelle religioni è migliore?

Riesco a sentire alcuni di voi che chiedono: “Che cosa vuoi dire quale è migliore ?!”

Questa mia naturalmente!
E sicuramente hai ragione.
Tua è migliore …

Per te.

Esaminiamo come ci sentiamo leggendo la seguente dichiarazione:

“Credo nei poteri dell’universo, non nella religione. “

Questo ti fa arrabbiare o ti mette in una posizione difensiva?

Suona come una bestemmia?

Suona come una cosa impossibile?

Se non seguiamo una religione come facciamo a distinguere il bene dal male?

Andremo all’inferno o in qualche altro posto orribile quando moriamo?

Che cosa è la religione?

E ‘un sistema di credenze che coinvolge l’etica e filosofie specifici, sviluppati da uomini in base a diversi percezioni ed esperienze.

Queste diverse percezioni ed esperienze dipendono della località nel mondo , dai eventi in corso al momento, dalle paure, dal controllo politico, e così via.

Diciamo, per esempio, che io tengo una palla.

Alcuni possono convenire che si tratta di una palla.

Alcuni potrebbero obiettare che si tratta di una sfera.

Altri potrebbero sostenere che si tratta di un globo.

Ancora un altro potrebbe obiettare che si tratta di una sfera.

Alcuni possono anche allegare il proprio simbolismo e la superstizioni all’oggetto.

Poi ognuna di queste persone potrebbe formare un gruppo e stabilire le filosofie e le leggi, che le daranno ragione.

Potrebbero poi cercare di convincere gli altri a cambiare il loro modo di pensare.

Questo può, naturalmente, causare rabbia e possibile conflitto.

Vedete dove sto andando.

Non importa che nome stiamo dando a questo oggetto.

Rimane esattamente quello che è.

Le sue proprietà non cambiano.

Ed è proprio così che è con Il poteri dell’universo, o la Creazione, o Tutto ciò che è.

Sia che si chiami Dio, Brahma, Allah o Krishna-le proprietà dell’universo non cambiano.

O forse si?

Anche queste mie parole sono prodotto di mie credenze, esperienze e filosofie di vita.

I poteri dell’universo funzionano esattamente il modo in cui E’, a dispetto degli uomini che cercano di manipolarlo.

Quindi, perché è la vostra religione migliore di un altra la religione?
La risposta è perchè ti sei incarnato in essa.

Questo è tutto.

E ‘come il tifo per la squadra di calcio di casa.

In caso contrario, non saresti molto popolare nella città in cui vivi.

La tua madre e padre che ti vogliono tanto bene e desiderano la tua felicità ti insegneranno come essere ben accettato nel tuo ambiente.

La religione funziona in questo modo.

Ci viene detto che cosa credere in dal momento in cui nasciamo.

Alla maggior parte di noi non è stata data molta scelta.

Qualcuno dirà che è essenziale che i bambini siano allevati in una particolare religione e che dà loro una struttura e la direzione.

La realtà è che la religione li separa e stabilisce i primi pregiudizi.

Basta porsi alcune domande:

Quello in cosa credo è basata sulla paura o l’idea che si sarò severamente punito se non sono d’accordo o mi aspetta un destino difficile qui sulla terra se non cambio il mio modo di vedere le cose?

Esistono i limiti di ciò che posso pensare, dire, o mangiare, o leggere, o anche indossare?

Se incontri le opinioni diverse dalle tue questo provoca desiderio di contrastarle?

Ci sono le leggi e le restrizioni su come dovrebbero comportarsi sessualmente gli adulti consenzienti ?

Ci sono convinzioni che qualche parte di te deve essere eliminato perchè è sporco, sbagliato o inutile?

Mi si sta suggerendo che devo essere appartenente di un certo gruppo perchè solo in gruppo posso raggiungere il mio scopo?

Mi si sta suggerendo che quella certa persona sa che cosa devo fare e che devo seguire le sue parole e indicazioni?

Io personalmente mi chiedo anche

Politica, non è solo un tipo di religione?

I nuovi “coach”, “guaritori”, non sono solo un nuovo tipo di leader religiosi che hanno bisogno di seguaci per poter giocare il ruolo che si hanno preso?

Non dico che quelli che seguono gli atri stano facendo qualcosa di sbagliato.

Ma desidero chiarire con lo scopo di portare a superficie la consapevolezza di quello che cosa si sta scegliendo.

Libero arbitrio può essere esercitato in pieno solo se si è consapevole di quello che cosa si sta facendo.

Nel momento quando si ritorna alla visione di propria vera natura e si diventa consapevole del proprio potere, il bisogno di seguire gli altri svanisce e nasce bisogno di essere quello che cosa si è in quel preciso momento.

Svanisce il bisogno di stare dentro un qualsiasi gruppo organizzato per sentirsi più forti o protetti o non soli.

Nella co-creazione esiste un continuo fluire di energie che si uniscono e si separano dentro un naturale processo fisico in relazione di loro frequenze di vibrazioni.

Nella spiritualità non si tratta di

Seguire, Adorare, o Temere.

Non si tratta di giudicare.

Non si tratta di controllare o manipolare gli altri.
Non si tratta di convincere o convertire gli altri.
Non si tratta di restrizioni e limitazioni.

Non si tratta di avere bisogno di seguaci.

 

La spiritualità è

Espansione,
Flessibilità,

Comprensione,
Apertura e

Accettazione

Si tratta solo di libertà.

Si tratta solo di Responsabilizzare il SÉ .

In altre parole, il nostro rapporto con la Creazione non ha bisogno di avere un leader, una organizzazione, un gruppo, norme, regolamenti o restrizioni.

Si può semplicemente permettere che la tua relazione sia personale.

 

Ascolta tutti, ma non seguire NESSUNO.

Credete solo ciò che funziona per voi.

E non lasciate che gli altri vi dicono come vivere questa realtà o come connettersi con la Creazione.

Molti  tendono a mettere gli altri su piedistalli; figure religiose, guru, o anche personaggi famosi.

Ora, se volete dare il vostro potere ad altri ed è questo il modo in cui vi piace imparare su di voi stessi durante questo viaggio, non esitate a continuare su questa strada.

Io non sono qui per cambiare nessuno.

Io sono qui solo per offrire percorsi alternativi tra cui scegliere.

Tutti noi siamo pura energia spirituale in forma fisica.

Nessuno è più spirituale’ di un altro.

Alcuni, tuttavia, in questa dimensione fisica, sono diventati più consapevoli di chi sono ‘come Spirito’, quindi , sono in grado di vedere e sperimentare le cose da un punto di vista diverso.

Questo non si pone al di sopra ad un altro modo qualsiasi.

E ‘semplicemente un’esperienza diversa.

E ‘un modo diverso di sperimentare la connessione o relazione con la Divina Sorgente.

Non migliore.

Diverso.

Si può sempre scegliere di entrare in risonanza con determinate idee o non.

Quindi, chi dobbiamo ascoltare?

Rabbini, sacerdoti o altri leader religiosi?

Le persone che affermano di canalizzare extraterrestri o figure bibliche?

Che dire di coloro che parlano di Illuminati e Rettiliani?

Oppure preferite coloro che profetizzano  di fine del mondo?

VOI state tenendo il telecomando nella vostra mano.

Cliccate su qualsiasi canale che desiderate.

O, forse, si può semplicemente spegnere il televisore e creare il proprio show .

Ogni persona che ascolta, me compresa, riceve informazioni dalla Coscienza Infinita.

Questa informazione viene filtrata tramite di una mente fisica.

Ogni individuo ha il libero arbitrio di interpretare le informazioni in molti modi.

In che modo questa informazione viene interpretata fa la differenza.

L’esperienza personale determinerà il modo in cui si scegle di proiettare le informazioni sugli altri.

Potrebbero essere Amorevoli, arrabbiati, o timorosi.

Potrebbe essere sotto forma di un Angelo, Demoni, extra-terrestre, inter-dimensionali, o qualsiasi altra cosa allineata con la vibrazione di quella particolare persona.

Bisogna ricordarsi sempre che abbiamo una scelta- di allinearsi con le vibrazioni di qualcuno o non farlo.

Diciamo, per esempio, che qualcuno possa convincere un gruppo di persone ad abbracciare il suo punto di vista.

Quelle persone creerà un contratto collettivo potente e tutti condivideranno le stesse illusioni e le esperienze … positive o negative, in tal modo quindi, la creazione di una realtà collettiva o Verità.

In altre parole, essi sono semplicemente stati convinti o hanno scelto di allinearsi con quella particolare energia o vibrazione.

Questo è tutto quello che conta: che gioco vuoi giocare qui?

E sì, noi creiamo la nostra realtà.

Risveglio significa semplicemente prendere coscienza di ciò che siamo.

Apriamo gli occhi un po ‘di più.Non possiamo cambiare il mondo fino a quando noi non siamo cambiati.

Si inizia con noi.
Si inizia con Auto-responsabilizzazione.

Quando vedremo potenti, Variazioni positive su questo pianeta?
  1. Quando impariamo a credere di più in noi stessi;
  2. Quando vediamo che siamo più potente di quanto ci è stato insegnato a credere;
  3. Quando noi affermiamo il nostro potere;
  4. Quando impariamo a mettere in discussione tutto ciò che vediamo e sentiamo;
  5. Quando diventiamo consapevoli di come siamo facilmente influenzabili;
  6. Quando finalmente arriviamo a capire che le illusioni diventano la nostra realtà e che la realtà è un’illusione.

 

 

.Ma…..

la domanda principale è :

Variazioni positive di che tipo e per chi!!!???

 

 

 

http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=12249