Libera il naso chiuso in 1 minuto con questi semplici esercizi

377
libera-il-naso-chiuso-in-1-minuto

Due pratiche efficaci e molto semplici per liberare il naso chiuso in 60 secondi: non vi resta che provarle.

Raffreddore, sinusite, congestione nasale, allergie: le cause del naso chiuso possono essere molteplici e si tratta di un fastidio con il quale tutti abbiamo avuto a che fare più di una volta. Non tutti sanno, però, che si può risolvere in un solo minuto, grazie a dei  semplici rimedi naturali. La prima è una tecnica efficace nell’85% dei casi. Vediamo in cosa consiste.

Metodo Buteyko: liberare il naso naturalmente in 1 minuto

Il metodo Buteyko è una tecnica messa a punto dal dottor Konstantin P. Buteyko e consiste nel rieducare la respirazione al fine di curare numerose patologie. Metterlo in pratica è molto semplice e si può fare seduti comodamente nella propria poltrona. Unico accorgimento: tenere la bocca chiusa per tutta la durata dell’esercizio o si rischia di doverlo ripetere da capo. Vediamo insieme tutti gli step necessari per stappare il naso:

  • Inspirare ed espirare dal naso
  • Tappare il naso e trattenere il respiro
  • Fare oscillare il capo avanti e indietro, delicatamente. Proseguire sino a quando si riesce a resistere e si sente la necessità di respirare.
  • Liberare il naso ed inspirare profondamente, tenendo la bocca chiusa.
  • Eseguire dei respiri profondi, con calma, per diversi minuti.
  • Ripetere l’esercizio se necessario.

Se il naso non si libera completamente prima di ripetere la procedura occorre attendere per circa mezzo minuto, sino a quando il respiro non si sarà ristabilito. Occorre ripetere l’esercizio sino a quando il naso non si sarà stappato del tutto.

libera-il-naso-chiuso-in-1-minuto

L’automassaggio per combattere la rinite allergica

Se il vostro problema è di origine allergica, si può attuare una differente strategia, altrettanto efficace: il massaggio. Questa tecnica si ispira agli antichi metodi terapeutici orientali, che sfruttano i meridiani energetici del corpo: in questo caso ad essere stimolato è il meridiano del Polmone, quello che regola la funzionalità delle vie respiratorie. L’automassaggio è molto semplice da praticare ed è alla portata di tutti: si comincia in maniera graduale e poi, poco a poco, si aumenta la pressione sul punto su cui si vuole lavorare. Per liberare il naso tappato si esercita pressione ai lati delle narici, alla base del naso, per un minuto. Per aumentarne l’efficacia si può decidere di applicare sulle dita una goccia di olio essenziale al pino, all’eucalipto o al limone, decongestionanti naturali.

libera-il-naso-chiuso-in-1-minuto

Il Team di BreakNotizie

 

Leggi anche:

Via raffreddore e sinusite grazie ai lavaggi nasali

Purifica le vie respiratorie con l’inalazione del sale rosa dell’Himalaya