L’FBI stringe il cerchio su Hillary Clinton verificando altre 650 mila email

L’FBI stringe il cerchio su Hillary Clinton verificando altre 650 mila email

- in Politica
243
0

L’FBI ha già ottenuto il permesso dal tribunale per verificare 650 000 e-mail relative alla Clinton.

Il quotidiano statunitense The New York Times, ha riferito che l’FBI ha già il mandato di perquisizione che consente l’accesso alla corrispondenza relativa al caso delle email del candidato democratico alla Casa Bianca, Hillary Clinton.

Questi nuovi messaggi di posta elettronica sono stati recentemente trovati nel computer di Anthony D. Weiner, ex marito del “braccio destro” di Clinton, Huma Abedin, durante le indagini per uno scandalo sessuale di Weiner.

Così, gli investigatori dell’FBI possono controllare la posta elettronica di Abedin, memorizzata nel computer del suo ex-marito per vedere se ci sono informazioni classificate che non dovrebbero essere inviati e trasmessi tramite un account di posta privata.

Finora non si sa molto circa il contenuto di tali messaggi di posta elettronica, ma alcune fonti dicono che alcune email, molto probabilmente, sono le stesse dell’account di Clinton.

Fonti dell’FBI citate dal giornale ha riferito che escludono la possibilità che le indagini possano essere completate prima del giorno delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, vale a dire, il prossimo 8 novembre.

La riapertura delle indagini sulle email della Clinton non hanno beneficiato il candidato democratico, motivo per il quale si è scagliata contro il capo del FBI, James Comey.

Fonte: nytimes

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la