Lettera a Berlusconi, a Salvini e alla Toffa

Lettera a Berlusconi, a Salvini e alla Toffa

- in Italia, Politica
144
0
QUATTRO PRECISE CONDIZIONI PER VOTARE FORZA ITALIA

Caro dottor Berlusconi, Io non voterò Forza Italia se Lei non s’impegna pubblicamente a:

  • Abrogare la legge Lorenzin,
  • Abolire quest’obbligo sconclusionato di vaccinazione,
  • Invitare gli ordini dei medici a far reintegrare i medici radiati come Gava e Miedico,
  • Ripulire gli uffici governativi dei funzionari e amministratori in conflitto d’interesse per legami con le lobby farmaceutiche.
SONO STATA SUA ELETTRICE IN PASSATO

Sono una Sua elettrice dalla prima ora. Ho seguito con dolore, trepidazione e indignazione (anche per aver subito una persecuzione analoga sul lavoro) la Sua Via Crucis nelle mani di canaglie che Le hanno rubato l’onore e impedito di governare il Paese, come avrebbe dovuto essere in una vera democrazia.

LEI HA TRADITO ME, LA MIA NIPOTINA E TUTTI I BAMBINI DEL PAESE

Purtroppo questa volta non potrò votare né Lei né Forza Italia, e sa perché? Perché Lei mi ha tradito. Ha tradito me come elettrice e, con il voto favorevole di Forza Italia alla legge sui vaccini, ha tradito la mia nipotina di 14 mesi e tutti i bambini e i genitori d’Italia. In questa legge un magistrato appena appena attento ravviserebbe gli estremi della truffa, della violenza privata, dell’omicidio plurimo quanto meno preterintenzionale, oltre che violazioni delle nostre leggi fondamentali e delle convenzioni sui diritti umani da noi sottoscritti.

GRAZIE A LEI È PASSATO IN ITALIA IL TRATTAMENTO SANITARIO PIÙ MOSTRUOSO DEL PIANETA

Inoltre Lei non ha migliorato il decreto, come aveva proclamato in TV. Con questo Lei ha dato il via a una valanga di malattie degenerative e autoimmuni irreversibili che creeranno, anche a distanza di tempo, l’inferno per i bambini e i loro genitori e familiari. Questo Trattamento Sanitario Obbligatorio, il più mostruoso di tutto il mondo avanzato dopo quello degli Stati Uniti, è una BOMBA A TEMPO che per almeno un secolo darà alle multinazionali del farmaco proventi enormi in farmaci per trattare le patologie croniche indotte dai loro vaccini.

LE CONCEDO DI ESSERSI FIDATO DEI SUOI PESSIMI ESPERTI

Per essere ottimista voglio pensare che Lei si sia fidata e abbia delegato ai suoi Esperti la trattazione del tema. No, questo tema Lei doveva e deve ancora approfondirlo personalmente, per dovere etico, per rendersi conto del danno che il Suo partito ha causato e causerà al Paese con questo voto e con questa legge.

SIAMO DIVENTATI SCHIAVI DI BIG PHARMA AL PARI DEGLI AMERICANI

La salute e il futuro dei nostri bambini vengono prima di qualsiasi altra considerazione, e io credo che Lei sarà d’accordo con me su almeno questo. Appartengo al mondo sanitario, anche se non sono medico. Ho solo una laurea affine, ma studio da una vita. Più leggo, più mi convinco che gli Americani sono vittime e schiavi inconsapevoli di Big Pharma, e che noi Italiani siamo sulla stessa terribile china, grazie all’ignorante e incompetente Lorenzin e all’opportunista e superficiale Renzi.

PARLIAMO DI UNA PRATICA ABOMINEVOLE MIRATA SOLO A SGOMINARE LA SALUTE UMANA

Per la mia formazione so accedere alle fonti d’informazione originali. Studio il problema vaccini da due anni, e approfondendo il problema mi sono resa conto che quella dei vaccini attuali è una pratica medievale, obsoleta, inefficace, iatrogena, fatta sostanzialmente solo per garantire alle multinazionali del farmaco facili e grassi introiti a spese nostre e soprattutto della nostra salute. Anche molti genitori oggi, grazie al cielo, sanno ricercare da sé e capire le informazioni, pur non essendo medici o scienziati.

MOLTI MEDICI TRASPARENTI CONDIVIDONO IN PIENO LE MIE AFFERMAZIONI, IN LINEA CON IPPOCRATE

Ma sono contrari a questa legge anche molti rispettati, esperti, onesti medici fedeli al giuramento di Ippocrate (alcuni radiati per la loro disobbedienza civile). Le avevo già scritto. Tento ancora, anche se non so nemmeno se riuscirò mai a raggiungerLa, e lo faccio perché tutti quelli che hanno capito e sanno hanno il dovere di parlare. E anche Lei, che ha dato le istruzioni, ha il dovere etico di informarsi a fondo sulla questione e, se ci riesce, di rimediare.

MINACCE DI MORTE PER ANTONIETTA GATTI E STEFANO MONTANARI

In aggiunta a tutte le sostanze organiche e inorganiche assurde contenute nei vaccini, è stato dimostrato dagli scienziati Antonietta Gatti (studiosa ai più alti livelli della ricerca nel mondo, non a caso perseguitata e cancellata in Italia) e Stefano Montanari, laureato in farmacia e ricercatore, che questi vaccini sono inquinati da polveri di leghe metalliche del tutto estranee, la cui presenza è inspiegabile, salvo che con l’incuria (o peggio). Per quanto ne so nessuna delle autorità sanitarie, di polizia e giudiziarie, informate da anni del misfatto, sembra aver fatto assolutamente nulla per indagare e per incriminare i responsabili. I due scienziati hanno anche ricevuto minacce di morte.

VACCINI CONTAMINATI DA NANOPARTICELLE SOLIDE

Il 100% di un elevato numero di campioni e marche diverse di vaccini esaminati dai due scienziati e da una studentessa dell’università di Modena che ci ha scritto la tesi è risultato contaminato da queste nanoparticelle solide (faccia conto: è come avere in corpo una pallottola metallica, impossibile che il corpo riesca a scioglierla)! Se Le hanno detto che le nanoparticelle sarebbero innocue perché sono dappertutto, anche nell’aria che respiriamo e nel cibo che mangiamo, è falso: quelle ingerite hanno almeno una possibile o ipotetica via di eliminazione attraverso l’intestino e gli organi emuntori, ma quelle iniettate nei tessuti no. Non escono più. E possono causare cancro, malattie degenerative, malattie autoimmuni e altro (è dimostrato).

DITTATURA E SPROPOSITI DI 4 GOVERNI ABUSIVI E NON ELETTI

Fa parte della situazione di dittatura in cui stiamo vivendo da quattro governi non eletti. E Lei ha dato sostegno a questi abusivi del Parlamento su una legge criminale. Ripeto: non è indispensabile essere medici, o specialisti o scienziati, per capire le obiezioni e l’allarme lanciato dagli esperti del campo indipendenti (peraltro grandi scienziati e professionisti), che si trovano ormai abbondantemente anche in internet, persino su Youtube, e che Lei può ritrovare ai link sotto elencati. Basta avere un minimo di scolarizzazione e la capacità di pensare.

NON MANCANO FONTI ONESTE E TRASPARENTI PER APPROFONDIRE

Ma senta cosa dice il ginecologo dottor Roberto Petrella del vaccino contro il papilloma virus! (già il termine “contro” è falso!) Senta cosa dice dei vaccini il compianto magistrato Ferdinando Imposimato, recentemente scomparso:

La prego vivamente di ascoltare questi esperti e trarre le Sue conclusioni. Trova anche notizie immediate nei podcast della pagina di Radio Informazione Libera, di cui Le metto qualche link anche sotto. E trova informazioni puntuali e agghiaccianti nel libretto di Antonietta Gatti e Stefano Montanari: Vaccini sì o no? Macroedizioni, che può trovare facilmente su Amazon.

BRUTALE ELIMINAZIONE DI DAN OLMSTEAD IL GIORNO PRIMA DI UN INCONTRO CON TRUMP

Tenga conto che il giornalista investigativo americano Dan Olmsted aveva appuntamento con il presidente Trump il 24 gennaio 2017, per presentargli le prove del nesso vaccini-autismo, insieme con il senatore Robert Fitzgerald Kennedy Jr, padre di un bimbo danneggiato da vaccini e presidente della Commissione d’indagine sulla sicurezza dei vaccini istituita da Trump. Dan Olmsted aveva già ricevuto minacce di morte. Il giorno prima dell’incontro con Trump è stato trovato morto nella sua casa di Falls Church, in Virginia. Secondo i funzionari si è trattato di una morte per cause naturali, e non è stata ordinata alcuna autopsia. Secondo le agenzie di stampa il cadavere è stato cremato appena 7 ore dopo la morte, e non una sola testata giornalistica americana ha scritto una sola riga sulla straordinaria carriera di Olmsted al servizio del genere umano e sulle migliaia di vite che ha salvato. Vedasi: http://www.libreidee.org/2017/03/dan-olmsted-una-morte-comoda-per-lindustria-dei-vaccini/

CHIEDA SCUSA AGLI ITALIANI E FINANZI SUBITO L’ACQUISTO DI UN NUOVO MICROSCOPIO ELETTRONICO PER GATTI-MONTANARI

Ma molto recentemente sono morti improvvisamente anche due notissimi oppositori italiani a questa legge sui vaccini. Mi rifiuto di pensare che anche Lei si sia piegato alla potenza e alla minaccia delle multinazionali del farmaco. E già che ci siamo, penso che il minimo che Lei potrebbe fare per chiedere scusa agli Italiani del Suo errore sarebbe finanziare subito un nuovo microscopio elettronico (800 mila euro) per il dottor Stefano Montanari e per la professoressa Antonietta Morena Gatti, che hanno venduto la casa per poter continuare privatamente le proprie importanti e indispensabili ricerche, dato che si sta cercando di fargli terra bruciata attorno, e che con il prossimo febbraio resteranno anche privi dello strumento (il microscopio elettronico) che era stato comprato per loro con donazioni pubbliche, ma che è stato loro inspiegabilmente sottratto.

ESISTE UNA RADIO ITALIANA CHE DICE LE COSE COME STANNO

Dalle trasmissioni di Radio Informazione Libera sentirà cose molto interessanti, e si renderà conto dello stato pietoso in cui versano la medicina e la ricerca italiane, condizionate, intralciate e deviate dal potere delle multinazionali farmaceutiche – con l’eccezione del lavoro di pochi, grandi professionisti e scienziati italiani, che vengono sistematicamente imbavagliati e cancellati dai media e dalle Istituzioni.

I PROGRAMMI DI FORZA ITALIA PARLANO DI VERITÀ E LIBERTÀ DOVE SI DEVE INCLUDERE LIBERTÀ DI CURA

I danni da vaccino fatalmente emergeranno, quando però sarà troppo tardi. E chissà se quelli che li hanno fabbricati, venduti e imposti saranno mai chiamati a risponderne. Ma noi dobbiamo fare la nostra parte per ristabilire la verità e la libertà, parole di cui sono peraltro pieni i Suoi programmi. Soprattutto la libertà di cura, che viene prima di tutto il resto. Tenga presente che ogni bambino di genitori consapevoli e acculturati ha almeno 6 o più parenti attorno, tra nonni e zii (nella mia famiglia siamo almeno in 11); che a Roma hanno manifestato in 100 mila per la libertà di vaccinare, a Pesaro in 60 mila, a cui si aggiungono quelli delle altre manifestazioni tenute in tutta Italia.

DOVE STA MAI LA SUA LIBERTÀ?

Purtroppo, dopo tanti tentativi andati a vuoto, i genitori più sensibili e intelligenti non sanno più chi votare e non possono delegare a nessun partito la tutela del diritto alla salute dei propri bambini, sancita anche nelle convenzioni internazionali sottoscritte dall’Italia. Hanno fatto una lista indipendente (SìAmo). Ciò contribuirà a una perdita di voti che potrebbe aiutare a dare il potere ai 5Stelle. Lei ha sempre parlato di “libertà”.

I MINISTRI CHE MENTONO E CHE SI DIMOSTRANO INCOMPETENTI VANNO CACCIATI SENZA ESITARE

La ministra ignorante, incompetente e abusiva (pure Sua ex alleata!) ha mentito agli italiani – e non è stata cacciata. Per creare allarme e giustificare quest’atto d’imperio ha inventato inesistenti epidemie in Italia: si è inventata e ha denunciato in televisione la morte a Londra di 270 bambini per morbillo nel 2013 – “un’epidemia molto grave” (Trasmissione “Piazza pulita”, 22 ottobre 2015).

Secondo i dati ufficiali del Ministero della Salute britannico (Department of Health) nel 2013 si è avuto in Gran Bretagna un solo decesso per le conseguenze del morbillo, un soggetto di 25 anni morto per una polmonite acuta. Nessun decesso per morbillo si è registrato nel 2014 in quel Paese. Trova il rapporto a questo indirizzo:
https://www.gov.uk/government/publications/measles-deaths-by-age-group-from-1980-to-2013-ons-data/measles-deaths-by-age-group-from-1980-to-2013-ons-data

I SUOI TELEGIORNALI SONO DIVENTATI FONTE DI NOTIZIE FALSE E TENDENZIOSE AL PARI DEGLI ALTRI E PIÙ DEGLI ALTRI

Si è creato il terrore con notizie false e tendenziose (anche da parte dei Suoi telegiornali). Come dicevo, più mi sono addentrata nel tema, più mi sono resa conto che le vaccinazioni sono una pratica obsoleta e pericolosa, inefficace e ingiustificata, dannosa, priva di solide basi scientifiche e documentali. Io non sono contro i vaccini (anzi, devo ormai dire: non ero! Perché adesso, contraria, lo sono diventata!).

I VACCINI SONO UN CRIMINE CONTRO I BAMBINI E CONTRO L’UMANITÀ

Sono soprattutto contraria a questo programma vaccinale senza capo né coda, senza giustificazione epidemiologica, senza seri studi scientifici di supporto, che si sta trasformando in sperimentazione di massa obbligata, senza il consenso informato degli interessati, e sperimentazione fatta malamente sui nostri bambini, senza nemmeno l’applicazione di criteri rigorosamente scientifici e statistici. È un crimine contro l’umanità, una strage degli Innocenti. Le auguro (e auguro al mio Paese) buon ascolto e buona visione. E resto in attesa, questa volta, di una risposta. Grazie.
Dr Prof A. M.

*****
COMMENTO DEL DR STEFANO MONTANARI
LA GENTE FAREBBE BENE A DOCUMENTARSI MEGLIO SU COSA È L’AUTISMO

Aggiungo: Professoressa A.M., vada su Youtube, scriva: autism (molti video sono in inglese) e vedrà scene strazianti di bambini tormentati e atterriti da un demonio misterioso e incomprensibile a noi che siamo “normali”. Si tratta di un grave disturbo sensoriale, da danno neurologico al cervello e ai nervi cranici, per cui ogni stimolo, ogni sollecitazione, ogni suono, ogni movimento, ogni immagine, ogni colore è una tortura che questi bimbi cercano di soffocare/attenuare/imbavagliare/coprire con gesti, movimenti e rumori apparentemente inconsulti, più forti del fastidio da cui sono invasi: è come avere un fuoco acceso sotto le natiche che ti costringe a muoverti in continuazione e non ti lascia restare fermo. Sono ad esempio i bambini ipercinetici, che non possono fermarsi a imparare, a riflettere, a pensare. Ed è l’effetto dei vaccini, dei metalli e delle porcherie che contengono.

ALTRO MATERIALE CHE SUGGERISCO DI VEDERE

1) Vaccini, parliamone con il dottor Montanari, il prof. Palmieri dell’Università di Modena, e altri medici, 28 agosto 2017, minuti 106:35 incluse le canzoni,
https://www.spreaker.com/user/4615618/vaccini-parliamone-con-il-dott-montanari
2) Perché no questi vaccini, 16 agosto 2017, minuti 106:35 incluse le canzoni (che può saltare)
https://www.spreaker.com/user/4615618/perche-no-questi-vaccini
3) Vaccini obbligatori – cosa accadrà ai nostri figli
http://www.primapaginadiyvs.it/vaccini-obbligatori-cosa-accadra-ai-nostri-figli/
4) Vaccini e Nanoparticelle: un po’ di chiarezza con un’intervista alla Dott. Antonietta Gatti (scienziata di caratura mondiale)

5) Dr Franco Trinca: il suo studio sulla pericolosità dei vaccini

6) The stress of having a severely injured child now an adult is overwhelming!
(Pubblicato l’11 gen 2018). Lo stress di avere un figlio gravemente danneggiato, ora adulto, ti travolge. Molti di voi sanno di cosa sto parlando, ma quelli che non lo sanno e non hanno vaccinato, perché dovrebbero anche solo rischiare questa eventualità? Questo è un padre che ha filmato il comportamento del figlio di vent’anni, nato normale, cerebroleso all’età di 3 anni dall’iniezione di N. 22 vaccini in 60 giorni, 4 DTaP in 5 mesi!!!! Questo giovane adulto ha il livello neuroevolutivo e cognitivo di un bambino di 3-4 anni. E il padre si ritiene fortunato che sia arrivato a essere com’è adesso, grazie all’impegno enorme e costante suo e di sua moglie e alle cure riabilitative non convenzionali seguite, mentre i compagni di classe del figlio sono tossicodipendenti da farmaci di sintesi solo sintomatici (ho la traduzione del video in italiano, se vuol leggerla) E a proposito, anche la sorella, di 2 anni più giovane, è diventata autistica dopo i vaccini.

7) Veda anche (Facce storte) Pubblicato il 6 dic 2017 (da Youtube: Are You Crooked? Hai la faccia storta?)
Effetto delle ipervaccinazioni obbligatorie negli Stati Uniti: danni ai nervi cranici da alluminio (contenuto nei vaccini). Ci sono in America moltissimi bambini e adulti con facce asimmetriche, perfino notissime celebrità del mondo dello spettacolo, e nessuno fino ad ora ha mai visto o dato l’allarme. L’autore e la moglie hanno subito anche loro danni dai vaccini. I danni non sono solo “estetici” – possono essere e spesso sono gravissimi e anche mortali– un video da vedere fino in fondo (il clou del discorso è verso la fine del video)

L’autore, Forrest Maready, scrive: “Io sfido il pensiero tradizionale, vecchio di decenni, se non di secoli. Avete notato quanto sono diventate storte le nostre facce? Sorrisi sbilenchi e occhi disallineati? Ho notato questo fenomeno alcuni anni fa, e quando ho deciso di andare a vedere cosa potesse causarlo, non avevo idea di quanto sarebbe stata scioccante la risposta.”(Ho la traduzione del video in italiano, se vuol leggerla)

*****
COMMENTO FINALE DI VALDO VACCARO
HO PAGATO ALLA SANITÀ ITALIANA PESANTI E INGIUSTE MULTE, SENZA ESSERE STATO MAI RISARCITO

Non posso che associarmi in toto sia alle affermazioni della prof A.M. che ai commenti di Stefano Montanari. Ho il diritto e il dovere di farlo, oltre che il piacere. Non soltanto per quanto sta sul mio blog a proposito del tema vaccinale, ma anche per il fatto che ho due splendidi ragazzi cresciuti liberi da ogni vaccinazione. A suo tempo sono stato perseguitato e pesantemente multato per disobbedienza ripetuta alle imposizioni ministeriali sul vaccino anti-epatite B reso obbligatorio dal famigerato ministro De Lorenzo e dai sottobanchi versatigli dalla Glaxo.

HO SUBITO VERGOGNOSE PERSECUZIONI DALLE IENE PER AVER DENUNCIATO PUBBLICAMENTE LA FARSA PLANETARIA CHIAMATA AIDS

Quanto al dr Silvio Berlusconi, non posso che ricordargli i clamorosi imbrogli intentati nei miei riguardi dalla sua Mediaset, ovvero da Nadia Toffa e dalle Iene, tradottisi in invito fasullo a un falso meeting con falso pubblico in un hotel di Milano, e persino con mancato pagamento delle spese pattuite, il tutto seguìto da denunce anonime, da sequestri e persecuzioni morali finalmente risoltesi pochi giorni fa con la restituzione di computer, agende e documenti dopo quasi due anni, da parte dei carabinieri del NAS.

RISPARMIAMO ALMENO LE PAGLIACCIATE

Personalmente non voto. Ma ho una compagna e due figli che hanno in mano la tessera elettorale. Ho anche una vasta cerchia di amici che mi seguono. Chiedo a Silvio Berlusconi con quale spirito potrei spingerli a votare per Forza Italia, viste le premesse appena accennate. Il mio non è comunque un blog elettorale. L’ho già detto e lo ripeto: ognuno vada o non vada a votare. Ognuno voti per chi vuole secondo gradimento e secondo coscienza. Ma nessuno venga a raccontarmi le favole di Cappuccetto Rosso, per cui Forza Italia sarebbe in qualche modo qualcosa di meglio e di diverso della sinistra al potere, quando il Centro-Destra risulta invece impantanato nelle stesse medesime brodaglie del PD con le multinazionali del farmaco, del vaccino e del cancro. In realtà sento molto la mancanza dell’immenso Giorgio Gaber: “Ma cos’è la destra? Cosa è la sinistra?”

DISGUSTO E VOLTASTOMACO INTORNO AL PENOSO CASO TOFFA

Per buona educazione e per modo di intendere la vita, tendo a voltare pagina e a perdonare. Ci sono cose ben più importanti a cui pensare. Ma anche una cosa banale, come una preferenza politica e una scheda elettorale, richiede un minimo di convinzione e di entusiasmo, un minimo di motivazione. Ho appena assistito nei giorni scorsi, con non poco disgusto e voltastomaco, alla grande parata teatrale allestita intorno alla figura di Nadia Toffa, e intorno alle sue vicende personali, intorno al suo cancro messo in piazza con fini chiaramente teatrali e mercenari.

UNA EROINA NAZIONALE AL SERVIZIO DELLA SANITÀ

Un cancro diventato spartito televisivo e straordinaria lode all’odioso commercio multimiliardario chiamato trattamento sanitario anticancro, basato sulla asportazione abile ed accurata di ogni cellula cancerogena e su una impeccabile chemio, con guarigione totale annunciata ai quattro venti e con trionfale esaltazione della tanto vituperata medicina oncologica. Una Nadia Toffa proposta autorevolmente come eroina dei nostri tempi, capace di esibire senza remore e senza veli le sue recenti disgrazie più intime, e capace pure di spezzare una lancia in favore della Sanità.

CHI FA DEL MALE AL PROSSIMO DANNEGGIA INNANZITIUTTO SE STESSO

Non commento volentieri questo tipo di persone. In genere chi si comporta male, chi intesse trame e malefici gratuiti nei miei riguardi, non riceve reazioni, maledizioni o cattiverie di rimballzo da parte mia. Mi limito a voltare pagina e a ignorarlo del tutto. Qualcuno potrebbe pensare che, essendo prevenuto nei riguardi della Toffa, sto qui vendicandomi e rivelando i suoi aspetti deformi. Non è assolutamente così. I fatti allucinanti sopra accennati esistono e nessuno li può cancellare, questo è innegabile. Trattasi di azioni gravissime, ignobili e delittuose che finiscono pure per ritorcercersi contro chi le ha commesse, visti i meccanismi di compensazione auitomatica interiore che ognuno ha. Ma occorre andare oltre.

BERLUSCONI E SALVINI, AL DI LÀ DELLE APPARENZE, SONO AUTENTICHE FOTOCOPIE DI RENZI E GENTILONI

Trovo però scandaloso e sconveniente che si stia facendo uso elettorale intorno a questa vicenda, sfruttandone il potenziale mediatico. Persino Salvini, che tutto sommato mi pareva simpatico non fosse che per la sua coraggiosa franchezza, pretende di preannunciarsi come futuro premier, e di essere la vera alternativa al renzismo, nel suo confronto televisivo del 13/2 sera con la presidente della Camera Boldrini ha citato la Toffa come si trattasse di una eroina dei nostri giorni, mostrando così i suoi gravi limiti e le sue incongruenze, facendo così vedere che, al di là delle beghe politiche di maniera, sia lui che il Cavaliere di Arcore sono autentiche fotocopie di Renzi e di Gentiloni.

TEATRO TOFFA SULL’AIDS UGUALE AL TEATRO TOFFA SUL CANCRO

Il teatro Toffa odierno sul cancro non è altro che una continuazione del teatro Toffa di ieri sull’Aids, un teatro odioso e identico senza soluzione di continuità. In genere, uno si ammala e cerca di acquisire consapevolezza, cerca di capire il significato della sua malattia. Cerca di prendersi tempo per una riflessione, cerca di capire dove e perché ha sbagliato, cerca di riprendersi e di guarire realmente. Ma niente di tutto questo è avvenuto. Arriva il male? Niente paura: lo estirpiamo immediatamente con l’accoppiata bisturi-chemio. Eccomi qua popolo televisivo italiano! Eccomi qua salvata magnificamente dai grandiosi medici convenzionali. Un grande esempio e una spinta ai malati esitanti e dubbiosi. Un invito a fidarsi della sanità e dell’oncologia di regime.

ESIBIRE LE PROPRIE MISERIE IN PUBBLICO NON È IL MASSIMO

Per me la Toffa, come essere umano è messa da parte, lo ripeto. Però non auguro male di alcun tipo nemmeno al peggiore nemico. Voglia il Divino Creatore che essa abbia ragione a pensare di essere stata salvata e che nessuna recidiva mai si ripresenti a tormentarla. Più di così non posso dire. Rimane però il fatto che il tumore è una malattia emblematica dei nostri tempi. Il disordine cellulare di una persona riflette alla fine un disordine personale, un caos interno, una perdita di linearità e di significato nella propria vita. Nulla di cui poterne trarre un vanto. Nulla di cui poterne fare addirittura un macabro  ed inopportuno esibizionismo televisivo.

LA VERA GUARIGIONE È POSSIBILE, MA NON CERTAMENTE CON BISTURI E CHEMIO

Non voglio demonizzare o peggio scoraggiare i malati di qualsiasi cosa e tanto meno i malati di tumore o di cancro. Li invito anzi a non darsi per vinti e a cogliere in se stessi le enormi risorse energetiche utili a saltarne fuori. Resta il fatto, comprovato da decenni e decenni di operazioni disgraziate e fallimentari, che la chirurgia è la tecnica meno adatta a risolvere il cancro e a ridare la salute. Tagliare significa solo che quando la massa tumorale è stata rimossa, i sintomi dovuti alla pressione della parte malata adiaciente cessano. Ma questo non significa che si è ripristinata la salute. Non significa che il corpo malandato e malato più ancora di prima non riprodurrà una recidiva.

AUGURO SALUTE E GUARIGIONE PER TUTTI A 360 GRADI

L’abbattimento immunitario causato dalla chemio stanga, inibisce ed impedisce al corpo di riprodurre altre cellule in eccesso? Nessuna meraviglia. Un corpo semidistrutto non produce nulla di buono e nulla di cattivo. Ma non appena cessa l’effetto della stangata chemioterapica, il corpo inquinato riprende a funzionare e a svolgere i suoi compitini perversi di corpo avvelenato oltre i limiti di umana tolleranza. Non si tratta di miei pessimi auspici. Non si tratta di fare l’uccello del malaugurio. Spero anzi di sbagliarmi di grosso e che la signora Toffa sia davvero indenne da ogni imperfezione fisica.

ANNUNCI PREMATURI IN STRETTA ALLEANZA COL REGIME SANITARIO

Lodevole usare lo schermo televisivo per divulgare buona educazione. Ma annunciare in pubblico con enfasi e sicurezza che “Mi è stato rimosso il tumore e che grazie alla magnifica oncologia chirurgica e chemioterapica convenzionale sono guarita del tutto in modo stabile e perfetto”, appare come evidente millantazione e come prematuro annuncio, o meglio come voglia di fare un ennesimo grande favore ai tuoi beniamini delle multinazionali, onde ricavarne ulteriori vantaggi pecuniari.

SE BISTURI E CHEMIO FOSSERO DAVVERO LA GIUSTA SOLUZIONE, NON SI PARLEREBBE PIÙ DI CANCRO E DI DISGRAZIE SANITARIE

Se davvero intendi trasmettere generosamente buona educazione salutistica a vantaggio della collettività, insegnerai alla gente che il cancro non si sviluppa mai su tessuti sani e che pertanto ci si rende protetti e non vulnerabili al male allorquando impariamo a comportarci bene, ad alimentarci bene, a respirare bene, a pensare bene e ad agire bene. Se il motivo del tuo esibirti televisivo è davvero genuino e veritiero, se è quello di offrire competenza e consapevolezza alla gente, le confesserai che le tecniche più avanzate di abilità chirurgica rappresentano un avanzamento negli espedienti medico-sanitari e non certo un avanzamento nella guarigione, e che ogni progresso nel tagliare e ricucire significa in realtà un regresso, un andare indietro, in quello che conta di più, ossia nelle vere tecniche di guarigione.

Valdo Vaccaro

https://www.valdovaccaro.com/lettera-a-berlusconi-salvini-toffa/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Tempo di carciofi: deliziosi a tavola, preziosi per la salute!

Il carciofo è un ortaggio amico del fegato