L’enigma dell’astrologia

L’enigma dell’astrologia

- in Lifestyle
1048
0

Come accade ogni fine anno, gli astrologi di tutto il mondo ci predicono il futuro, svelandoci particolari belli o brutti sull’amore, sulla salute e sul lavoro, quasi una sfida fatta sui magazines e nei programmi televisivi.

L’astrologia è una pratica antica, esistente in tutte le culture e in tutti i periodi storici, parte di quel mondo esoterico condannato dalla Chiesa.

I tempi sono cambiati per tutti, mutando la concezione di un’arte, come lo è l’astrologia, che vende migliaia di copie di giornali ogni anno.

Ci alziamo la mattina ascoltando in radio la giornata tipo del nostro segno e ci arrabbiamo se avremo la luna storta per l’intera giornata mentre gioiamo se è prevista una sorpresa inaspettata.

Forse siamo astrologo-dipendenti? Oppure è solo un modo per esorcizzare le nostre insicurezze quotidiane?

Dimmi di che segno sei e il tuo ascendente e ti dirò se l’unione tra te il tuo uomo/donna avrà un proseguo amoroso duraturo.

Un tempo c’era qualcuno che, attraverso una classifica, si occupava di comunicare le vendite di dischi o i film più visti al cinema. Oggi tutto è cambiato: anche i segni zodiacali hanno una classifica per descriverci l’andamento astrologico della settimana.

Ogni domenica, all’interno del contenitore televisivo Mezzogiorno in famiglia, milioni di telespettatori aspettano le previsioni astrologiche di Paolo Fox. Abito bianco e tanta professionalità da vendere, lui è l’astrologo del nostro credo quotidiano. Come Fox, ci sono tanti colleghi che occupano un posto davanti alle telecamere, rivelando il grafico dei segni più fortunati.

Quest’anno è l’anno del Leone, del Capricorno, dello Scorpione, dell’Acquario, del Sagittario, della Bilancia, del Cancro, dell’Ariete, del Toro, dei Gemelli, dei Pesci e della Vergine.

Saremo tutti accontentati. Non dobbiamo credere, semmai verificare.

Di Antonio Agosta

 

 

 

http://luciogiordano.wordpress.com/2014/12/30/ma-tu-di-che-segno-sei-non-e-un-film/

 

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Lettera a Berlusconi, a Salvini e alla Toffa

QUATTRO PRECISE CONDIZIONI PER VOTARE FORZA ITALIA Commenti