Vergine e incinta: il curioso caso di Lauren

47

Una ventinovenne canadese ha ricorso alla fecondazione artificiale per diventare mamma pur non avendo mai avuto rapporti sessuali. Ecco il motivo della sua decisione

La storia di Lauren, giovane donna rimasta incinta a dispetto della sua verginità, sta facendo molto discutere. La 29enne originaria di Manitoba, Canada, appartiene alla comunità anabattista dei Mennoniti, molto conservatrice, e non ha mai avuto rapporti sessuali anche per via della sua condizione: è nata infatti con una disfunzione ormonale che l’ha resa per anni vittima di bullismo per via del suo aspetto da eterna bambina.

Un puro gesto di ribellione o semplice desiderio di maternità?

Una volta adulta ha provato ad avere delle esperienze affettive e intime con dei ragazzi ma ha raccontato di aver avuto soltanto grosse delusioni. La voluta rinuncia al sesso però non l’ha privata del desiderio di diventare madre e grazie alla fecondazione artificiale e a un donatore di spermatozoi, dopo un anno di tentativi è riuscita a rimanere incinta. “La mia gravidanza è un dito medio a chi mi diceva che non potevo farlo se prima non mi ero sposata”, ha dichiarato Lauren rivolgendosi soprattutto ai membri della sua comunità. La pratica le era stata fortemente sconsigliata dai medici per via delle sue condizioni fisiche che non le avrebbero permesso di restare incinta. “Inizialmente il mio endocrinologo ha detto che non sarebbe successo, che avrei dovuto spendere decine di migliaia di dollari per la fecondazione in vitro”. Ma a dispetto di tutto e di tutti, Lauren c’è riuscita.

Lauren-vergine-e-incinta

Il bullismo e i primi approcci con l’altro sesso

Come ha spiegato nel corso di un’intervista alla rivista canadese VICE, Lauren è affetta da ipopituitarismo, condizione per la quale l’ipofisi tende a produrre pochi ormoni, ritardando lo sviluppo e l’entrata nella fase della pubertà, spegnendo la libido e l’istinto sessuale. La ragazza ha subito per anni le prese in giro dei bulli e di chi la considerava “diversa” per via del suo aspetto fisico ancora fanciullesco. Nonostante abbia provato da adulta ad approcciarsi con qualche ragazzo, utilizzando persino delle app per appuntamenti, ha ottenuto scarsi risultati: “Mi hanno anche baciata ma mi sono sentita così in imbarazzo da non volerlo riprovare mai più”, ha confessato. A detta di Lauren, inizialmente sperava di incontrare la persona giusta un giorno, ma alla fine ha realizzato di stare bene da sola e soprattutto mantenendo la sua verginità.

Lauren-vergine-e-incinta

Mamma single e fiera di esserlo

Così, ignorando le perplessità del suo endocrinologo e le rigide regole della sua comunità religiosa secondo le quali una donna non sposata non può avere figli, la ragazza si è rivolta ad una clinica della fertilità e ha realizzato il suo desiderio di maternità. Il lieto evento è previsto per giugno e Lauren è al colmo della gioia, non soltanto per l’arrivo del suo primo figlio, ma anche per essere rimasta comunque vergine, tanto da aver espresso chiaramente la sua volontà di non voler fare sesso nemmeno dopo il parto. “Fra 10 anni magari avrò dei rimpianti. Chi lo sa“, ha concluso la ragazza.

Il Team di BreakNotizie