ottobre 17, 2017
Lapo Elkann, nipote di Gianni Agnelli, arrestato negli USA insieme a escort transgender

Lapo Elkann, nipote di Gianni Agnelli, arrestato negli USA insieme a escort transgender

- in Mondo
447
0

Elkann simula un sequestro dopo una notte brava in compagnia di una escort transgender per estorcere soldi alla famiglia.

Lapo Elkann, nipote di Gianni Agnelli, non è sicuramente il membro più tranquillo della famiglia del fondatore della FIAT. Imprenditore di successo, conosciuto e popolare soprattutto nel mondo della moda e del jet set, non è nuovo a disavventure giudiziarie.

Andato a New York il 24 novembre per il Thanksgiving day, il Giorno del Ringraziamento, il giovane italiano è stato arrestato dalla polizia newyorkese per aver simulato un sequestro con lo scopo di ottenere dalla famiglia diecimila dollari.

A riportare la notizia sono state diverse importanti testate giornalistiche americane: il New York Daily News, il Daily Beast e Holliwood Report. In Italia è stata subito ripresa da tutti i giornali e alcuni giornalisti dell’Ansa hanno contattato fonti vicine a Lapo, senza però ottenere ulteriori informazioni se non un laconico “No comment”.

Visualizza l'immagine su Twitter

La notte brava di Lapo Elkann

Secondo quanto riportato dai giornali americani, giunto nella Grande Mela per il giorno del ringraziamento, Elkann avrebbe cercato e trovato una prostituta di 29 anni, il New York Daily News sostiene si trattasse di una donna transgender. In compagnia di questa #escort particolare Elkann avrebbe trascorso due giorni di bagordi consumando anche quantità eccessive di alcool e droghe come marijuana e cocaina.

Terminati i soldi Lapo Elkann avrebbe chiesto alla sua compagna di prestargli soldi per acquistare altra droga, promettendo di restituirli in breve.

Per ottenere il denaro necessario Elkann avrebbe poi improvvisato un finto sequestro, raccontando a qualcuno della sua famiglia di essere prigioniero di una persona che minacciava di fargli del male se non avesse pagato 10000 dollari.

Il parente contattato, rimasto lucido e freddo, ha immediatamente contattato la polizia americana che non ha perso tempo ed ha organizzato una finta consegna del denaro smascherando così la coppia ed arrestandoli.

Questa mattina anche la televisione americana ha riportato la notizia, aggiungendo che gli investigatori hanno accertato che l’organizzatore era Lapo Elkann a cui è stata consegnata una citazione per comparire davanti ad un giudice.

La escort è stata invece rilasciata senza alcuna imputazione. Già in passato Elkann aveva avuto problemi per una notte trascorsa con un transessuale a Torino nel 2005: quella volta ebbe una crisi da overdose, venne portato al pronto soccorso e salvato in extremis.

 

 

 

 

http://it.blastingnews.com/cronaca/2016/11/lapo-elkann-nipote-di-gianni-agnelli-arrestato-negli-usa-insieme-a-escort-transgender-001292759.html

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Hai di fronte un bugiardo? Ecco come smascherarlo!

Grazie al linguaggio del corpo è possibile individuare