Lanciata ufficialmente la AIIB elegge il suo presidente

Lanciata ufficialmente la AIIB elegge il suo presidente

- in Economia
555
0

La nuova banca di sviluppo globale è ora funzionante ed è pronta a servire i governi del mondo. Questa è l’inaugurazione ufficiale del nuovo sistema finanziario che condurrà ad una nuova era di enorme sviluppo economico per l’umanità.

Ricorderemo questo momento come il giorno in cui i veri uomini hanno preso i loro posti e hanno fatto quello che credevano fosse giusto per il popolo.

La banca di sviluppo a guida cinese AIIB è lanciata ufficialmente ed ha eletto il primo presidente

Il Consiglio dei governatori della Banca Asiatica degli Investimenti e Infrastrutture (AIIB) ha tenuto la sua riunione inaugurale, dichiarando la banca aperta per il commercio ed eleggendo il suo primo presidente, Jin Liqun.

Il presidente cinese Xi Jinping, così come il primo ministro Li Keqiang, hanno aperto la cerimonia ufficiale, che è stata anche la partecipazione di alti funzionari provenienti da altre banche multilaterali.

“Le esigenze di finanziamento in Asia per le infrastrutture di base sono assolutamente enormi”, ha detto il presidente Xi, aggiungendo che la banca sta per investire in progetti di alta qualità e a basso costo.

Il premier Li Keqiang ha detto che l’Asia ha bisogno di investimenti in infrastrutture e connettività per rimanere la regione più dinamica per la crescita globale.

Una delle principali decisioni prese Sabato è stata la selezione del presidente della AIIB. Jin Liqun, che ha servito come presidente designato di AIIB dal 1 settembre 2015, è stato eletto a tale posizione.

“AIIB è ora pronta a far parte della famiglia delle istituzioni finanziarie multilaterali, investendo in infrastrutture sostenibili per il miglioramento della vita in tutta l’Asia”, ha detto Liqun nella sua prima dichiarazione da presidente.

La AIIB è stata istituita come una nuova istituzione finanziaria multilaterale volta a fornire “sostegno finanziario per lo sviluppo delle infrastrutture e la connettività regionale in Asia.” E’ stata fondata nel mese di ottobre 2014, e avrà il suo quartier generale a Pechino. I suoi obiettivi sono di promuovere lo sviluppo economico della regione, creare ricchezza, dimostrare le infrastrutture, e promuovere la cooperazione regionale e il partenariato.

Il ministro delle finanze lussemburghese Pierre Gramegna vede l’istituzione della banca come “ulteriore prova del riequilibrio dell’economia mondiale.”

Il valore del capitale autorizzato di AIIB ammonta a $ 100 miliardi, con quasi 30 miliardi di dollari investiti da parte della Cina. La banca, che unisce 57 stati membri, prevede di prestare da 10 miliardi a 15 miliardi di Dollari l’anno per i primi cinque anni della sua attività, a partire dal secondo trimestre del 2016.

Un altra banca di sviluppo con una significativa partecipazione cinese è la Nuova Banca di sviluppo (NDB), noto anche come Banca di sviluppo dei BRICS, che è stata istituita lo scorso anno. Funzionari russi ritengono che, nonostante il fatto che le banche condividano obiettivi simili, si completano a vicenda, piuttosto che competere.

“Penso che ci sia abbastanza spazio per tutti. La nostra economia è così sottoinvestita … Così, la banca asiatica, la BRICS e altre banche avranno spazio per gli investimenti “, il ministro russo dello Sviluppo Economico Aleksey Ulyukayev ha detto la scorsa estate.

 

 

 

Tratto da: theeventchronicle

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Lettera a Berlusconi, a Salvini e alla Toffa

QUATTRO PRECISE CONDIZIONI PER VOTARE FORZA ITALIA Commenti