L’aglio è un alimento fondamentale per la nostra salute. Ecco come coltivarlo a casa in modo semplice

L’aglio è un alimento fondamentale per la nostra salute. Ecco come coltivarlo a casa in modo semplice

- in Alimentazione, Salute
1131
0

Ogni volta che cucino mi piace aggiungere alle pietanze qualche spicchio d’aglio. Il suo aroma delizioso arricchisce in maniera notevole i miei piatti preferiti. Vi confesso un piccolo segreto per avere dell’aglio dal sapore superlativo: coltivarlo in casa!

Perché coltivare l’aglio?

Una delle più note proprietà dell’aglio è la sua estrema versatilità. Non solo si usa per insaporire le nostre prelibatezze, ma è utilizzato fin dall’antichità come potente rimedio naturale contro una vasta gamma di problemi.

Sistema immunitario

L’aglio è riconosciuto ormai in tutto il mondo come un super-alimento. Numerose ricerche hanno dimostrato che assumendo quotidianamente un pezzetto d’aglio, si avrà una riduzione del rischio di contrarre raffreddori e influenze di un ben 63%.
Inoltre l’aglio è utile nel trattamento delle infezioni ostinate da stafilococco. Molte persone producono il proprio olio ricavato dall’aglio per aiutare ad accelerare il trattamento delle infezioni all’orecchio.

Salute cardiovascolare

Quando si mangia l’aglio con altre pietanze, aiutiamo il nostro corpo a combattere meglio ilcolesterolo. Ciò consente di ridurre significativamente il rischio di malattie cardiache e ictus. L’aglio è anche ottimo per coloro che soffrono di pressione alta. Mangiare dell’aglio ogni giorno può abbassare l’ipertensione fino all’8%.

Prevenzione del cancro

I ricercatori hanno scoperto che più una persona aggiunge dell’aglio alla dieta, più è ridotto il rischio di contrarre il cancro allo stomaco, al colon-retto e al fegato.

Come coltivare l’aglio in casa

Per fortuna, l’aglio non è per niente difficile da coltivare. Se hai un pochino di spazio o addirittura un giardino tutto per te, farai bene ad aggiungere questa meravigliosa pianta al tuo repertorio da pollice verde ?

Ricorda una cosa importante: usa soltanto aglio biologico! Questo perché non solo è meglio per la tua salute, ma anche perché la maggior parte dell’aglio che trovi nei supermercati è spesso trattato chimicamente per impedire la sua germinazione.
Come promesso, ecco una guida passo passo su come coltivare dell’ottimo aglio a casa!

  • Pianta il tuo aglio prima che la terra sia troppo fredda, solitamente in autunno (naturalmente se stai coltivando dentro casa, questo non è rilevante).
  • Utilizza il terreno giusto: morbido e fertile.
  • Suddividi vari bulbilli (comunemente chiamati spicchi) presi da una grande testa d’aglio.
  • Utilizza soltanto gli spicchi più grandi per la semina, mentre i più piccoli puoi usarli, come al solito, in cucina o per qualche rimedio naturale.
  • Interra gli spicchi a circa 3 cm di profondità e 8 cm di distanza nei solchi. Assicurati di non capovolgere gli spicchi e che l’apice sia rivolto verso l’alto.

coltivare_aglio

  • Riempire i fori con la terra e innaffia con acqua di pozzo. Attendi con pazienza….
  • In primavera (o ogni volta che le piante iniziano a fiorire), fertilizza di nuovo il terreno.
  • Aggiungi dell’acqua quando senti il terreno asciutto 1 cm sotto la superficie e taglia i fiori che spuntano.
  • Tieni il conto di quante foglie ha una pianta. Quando essa raggiunge 5 o 6 foglie verdi, è arrivato il momento di raccoglierla.

aglio raccolto

  • Puoi mangiare l’aglio fresco appena raccolto, oppure puoi benissimo conservarlo. L’importante è pulirlo e appenderlo in un luogo fresco e asciutto. Buon divertimento!

 

 

 

 

http://www.panecirco.com/come-coltivare-casa-aglio-super-alimento/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la