L’acqua del rubinetto contiene fluoro, alluminio, piombo, cloro e litio. Ecco perché devi utilizzare il coriandolo per purificarla

L’acqua del rubinetto contiene fluoro, alluminio, piombo, cloro e litio. Ecco perché devi utilizzare il coriandolo per purificarla

- in Alimentazione
787
0

L’acqua del rubinetto contiene cloro, fluoruro e diverse quantità di minerali dissolti, come calcio, magnesio, sodio, cloruri, solfati e bicarbonati. Può anche contenere ferro, manganese, rame, alluminio, nitrati, insetticidi ed erbicidi.

In più, secondo quanto riportato dall’Associated Press in seguito ad uno studio effettuato sull’acqua di rubinetto di 24 comuni, sono state rilevate piccole quantità di prodotti farmaceutici quali antibiotici, ormoni, stabilizzatori dell’umore e altri farmaci.

Il problema con i metalli pesanti è che si accumulano nel corpo, causando numerosi problemi di salute che possono danneggiare seriamente gli organi principali del nostro corpo. Numerosi studi mostrano che i metalli pesanti presenti nel corpo possono provocare gravi malattie, dall’Alzheimer a patologie cardiovascolari, da disturbi comportamentali a disfunzione renale, il Parkinson, epilessia e anche paralisi.

Fortunatamente è stato scoperto che il coriandolo è un eccellente purificatore dell’acqua, in grado di assorbire agenti chimici dannosi e metalli pesanti come il nickel e il piombo.

Perché il coriandolo?

Gli agenti chimici presenti nel coriandolo si legano ai metalli tossici, strappandoli dai tessuti e rigettandoli fuori dal corpo.

Il segreto del potere purificante del coriandolo risiede nella struttura dei muri esterni delle cellule microscopiche che ricoprono la pianta. L’architettura di questi muri li rendono ideali per assorbire i metalli pesanti.

Secondo un team di ricerca guidato da Douglas Schauer dell’ Ivy Tech Community College in Lafayette (Indiana) insieme ad un gruppo di ricercatori messicani, le foglie di coriandolo sono un rimedio economico per filtrare l’acqua, specialmente per le regioni più povere dove l’acqua non è pulita.

Il team ha testato diversi campioni di piante e ha stabilito che il coriandolo è il più comune e potente materiale bio assorbente della Tule Valley in Città del Messico, dove l’acqua è fortemente contaminata da piombo e nickel. Il coriandolo è rimpiazzato dal carbone, più costoso, per catturare la tossicità dei metalli.

Schauer afferma:

“Possiamo prenderci cura molto facilmente delle tossine organiche con diversi metodi, ma l’unico modo per liberarsi di questi metalli pesanti è di trattarli con agenti filtranti come il carbone attivo, ma quei tipi di materiali sono molto costosi. Sono poco costosi per noi, ma risultano molto costosi per le persone che vivono in quelle regioni”.

Come usare il coriandolo

Una manciata di coriandolo è in grado di purifcare l’equivalente di una brocca da due litri di acqua altamente contaminata.

 

 

 

http://www.panecirco.com/perche-utilizzare-coriandolo-purificare-acqua-rubinetto/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la