La protesta degli agricoltori a Chartres in Francia

64
Nel contesto delle proteste di massa contro il peggioramento della situazione economica in Francia, nella città di Chartres gli agricoltori hanno mostrato il loro disappunto versando tonnellate di  di fertilizzanti, concimi e verdure marce per le strade, come riporta “Le Figaro”.

Gli agricoltori sono partiti dala Camera dell’Agricoltura e con una trentina di trattori hanno versato oltre un centinaio di tonnellate di spazzatura per le strade cercando così di esprimere il loro malcontento per “restrizioni e costi sempre più pazzi”, ha dichiarato Jean-Michel Gaouache della Federazione dipartimentale dei sindacati agricoli (FDSEA).

Gli agricoltori hanno anche denunciato “il calo dei prezzi dei cereali, del latte e delle verdure in conseguenza dell’embargo russo di prodotti alimentari, e l’espansione della direttiva sui nitrati “, ha spiegato Gaouache.