La prossima rivoluzione si chiama Watly ed è italiana

La prossima rivoluzione si chiama Watly ed è italiana

- in Italia, Tecnologia
915
0
Fonte immagine: https://www.wired.it/gadget/computer/2016/04/29/watly-computer-paesi-in-via-di-sviluppo/Fonte immagine: https://www.wired.it/gadget/computer/2016/04/29/watly-computer-paesi-in-via-di-sviluppo/

Watly potrebbe diventare un nome iconico in tutto il mondo nel prossimo futuro: la rivoluzione passa da acqua, energia elettrica e internet ed è italiana

Watly è il nome di una startup italiana ideata da Marco Antonio Attisani e potrebbe rivoluzionare il futuro grazie alla sua idea, un apparecchio in grado di soddisfare tre dei bisogni primari dell’essere umano del domani: acqua, energia elettrica e connessione ad internet. Si tratta di uno strumento che tiene perfettamente fede al motto dell’azienda – Life, Energy, Future – ed capace di purificare l’acqua, generare energia elettrica tramite pannelli solari e fornire connessione ad internet.

Gli esperimenti su questo macchinario sono stati condotti negli ultimi quattro anni in tre diverse città in Italia e in Spagna e nel frattempo il dispositivo ha ottenuto diversi riconoscimenti e finanziamenti a fondo perduto da parte dell‘Unione Europea. Nel corso del 2016 è stata messa a punto l’ultima generazione di Watly, che ormai è una realtà conosciuta a livello europeo e fa parte del gruppo di startup seguite direttamente dall’Esa, l’agenzia spaziale europea.

474881774_1280x720

Il dispositivo è stato pensato ovviamente per portare l’acqua potabile, l’energia elettrica e la connessione internet in tutte quelle zone in cui le persone non hanno accesso a tali risorse e vivono in condizioni di difficoltà. Uno degli esperimenti a cui la seconda generazione di Watly è stata sottoposta è avvenuto proprio sul “campo”, ovvero in Ghana, in una di quelle aree del pianeta in cui le persone non possono disporre di acqua potabile, corrente e internet.

Nel villaggio di Abenta il macchinario fu installato nel giro di tre giorni e gli abitanti si ritrovarono ad avere a disposizione ciò che non avevano mai avuto e in molti casi nemmeno mai visto, come la connessione ad internet. Sfruttando i raggi solari Watly – giunta alla versione 3.0fornisce elettricità e internet, ma soprattutto ripulisce l’acqua contaminata e la rende potabile. Un’innovazione tecnologica che punta ad un cambiamento filosofico: rendere le risorse disponibili per tutti, diffondendo il motto “Be Watly”, ovvero “siate Watly”.

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Telefonini e smartphone: è pericoloso averli a “contatto”?

La recente sentenza del Tribunale di Ivrea ha