La proposta di Cuba alla Repubblica Ceca: paghiamo il nostro debito in rum

La proposta di Cuba alla Repubblica Ceca: paghiamo il nostro debito in rum

- in Mondo
469
0

È molto singolare la proposta che Cuba ha avanzato alla Repubblica Ceca: saldare un debito di 276 milioni di dollari in rum. Ecco cos’hanno risposto da Praga

Rientra senza dubbio fra le proposte più singolari in assoluto quella avanzata da Cuba alla Repubblica Ceca: per saldare un vecchio debito, risalente all’epoca della Guerra fredda, di 276 milioni di dollari, il governo cubano ha proposto come “moneta” di scambio una fornitura extra-large di rum. Una soluzione piuttosto fantasiosa, ma non così assurda come potrebbe sembrare a prima vista: la Repubblica Ceca è uno dei maggiori importatori di rum.

Il maxi-debito di Cuba è maturato negli anni in cui l’arcipelago cubano faceva parte del blocco comunista, al quale aderivano l’Unione Sovietica e la gran parte dei paesi dell’Est europeo, fra cui anche la Repubblica Ceca (che all’epoca si chiamava ancora Cecoslovacchia). Impossibilitata a pagare in denaro per via delle limitate risorse economiche attuali, Cuba ha proposto il baratto con il suo rum famoso in tutto il mondo, come ha rivelato Michal Zurovec, il portavoce del Ministero delle Finanze della Repubblica Ceca.

Una fornitura di tali proporzioni sarebbe pressoché illimitata e l’idea non sembra essere affatto dispiaciuta al governo ceco, a capo di un Paese fra i maggiori importatori e consumatori di rum al mondo; basti pensare che nel 2015 la Repubblica Ceca ha importato rum da Cuba per un valore di circa 2 milioni di dollari. Ecco perché Praga non ha rifiutato tale proposta, ma anzi ha aperto alla possibilità di saldare una parte del consistente debito proprio con la fornitura del pregiato super alcolico.

La replica della Repubblica Ceca è andata addirittura oltre, allargando la possibilità del baratto anche ai medicinali, una via però più difficilmente percorribile in quanto i farmaci cubani non possono disporre della certificazione europea. Il rum, pertanto, resta la soluzione più indicata e bisognerà aspettare le prossime settimane per capire quante possibilità abbia questa insolita trattativa di arrivare ad una conclusione soddisfacente per entrambe le parti.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Hai di fronte un bugiardo? Ecco come smascherarlo!

Grazie al linguaggio del corpo è possibile individuare